lunedì 30 maggio 2016

un lunedì rilassoso

Buona giornata!

Qui è lunedì, un lunedì piovoso, partito un po' stanco e un po' rilassato visto che questa settimana il lavoro mi vedrà solo martedì. (yeeeeee!)
Tempo, tanto tempo per noi.


Il pane che ho impastato poco fa è un buon modo per ripartire.
Impastare a mano mi aiuta a fermarmi e a ragionare, a pianificare la giornata, a scegliere le priorità, perché se nel quotidiano "normale" il ritmo è obbligatoriamente sostenuto, questa settimana no. Assolutamente no.
Le solite cose da fare sono tante, ma il ritmo sarà più umanamente accettabile, me lo devo.

Il nostro pane è un impegno che onoro puntualmente perché è sano, non ha schifezze o conservanti, ma soprattutto perché Chiara due giorni fa ha risposto al padre (che rifletteva "dovrei iniziare a mangiare qualcosa al mattino, magari verso le 8 mi fermo a prendermi un panino invece che l'ennesimo caffè") "fatti un buon panino con il pane della mamma: non tornerai mai più indietro! a scuola il mio pranzo, anche se è solo un panino, è il migliore!".
Mamma sciolta e comperata in un click.

Questa settimana sarà interessante.

Questa sera cercheremo di capire come muoverci per la cresima di Chiara (il prossimo ottobre). Ci serve una madrina (o un padrino). Non lo vogliamo pro-forma. Ma non abbiamo persone che rispondano ai canoni imposti dal parroco per vestire quei panni. Abbiamo già fatto questo errore in passato, non vogliamo ricascarci questa volta. Intendo persone che abbiano con Chiara un rapporto significativo per lei. Potrebbe essere che ci tocchi decidere per me o papolo.

Poi c'è ancora da capire cosa succederà con questo tendenzialmente-ponte del 2 giugno: infatti qui le scuole hanno la fantastica abitudine di dare comunicazioni all'ultimo momento.
Ad esempio: stamattina sono andata in banca ad effettuare il bonifico per la quota di adesione a una gita per il prossimo anno per Matteo. Circolare consegnata sabato, domani devono essere consegnati adesione e copia del bonifico.
Oppure: modulo di adesione per il comodato dei libri di testo per l'anno prossimo, tutto via mail, peccato che oggi sia il termine per aderire e la mail sia stata inviata solo a una manciata di compagni di classe.

Una cosa è certa: domenica sarà tutta nostra. Nostra insieme a una famiglia di amici. Non vedo l'ora!

Devo capire come funziona questa cosa: ieri sera avevo tre spunti che mi giravano in mente di cui volevo scrivere qui (ma crollavo dal sonno), stamattina ho il vuoto pneumatico in testa.
Vabbhe, torneranno ^_^

Buon inizio settimana!!!
Che farete di speciale voi?

2 commenti:

  1. Ciao Carla, che bello rileggerti! Se ti consola anche da noi le comunicazioni a scuola arrivano all'ultimo momento.... Il programma della tua settimana mi piace molto! Rilassatevi!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Chiara! temo che non siano abitudini così rare purtroppo...
      relax... ehmmm ci si prova ;-)

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...