martedì 8 dicembre 2015

diario di bordo 8 dicembre

Buon 8 dicembre a tutti!

Sì, la giornata ormai volge al termine, ma per me è questo l'unico momento in cui ritagliarmi 10 minuti per scrivere qui.
Spero abbiate trascorso la giornata insieme alle vostre famiglie, come è stato per noi, dopo giorni di lavoro intenso sia per me che per Papolo. Che, poretto, si è beccato la scorsa notte in turno.

Sabato abbiamo decorato l'albero, oggi è toccato a presepe e al resto della casa.
No.
Non dite niente.
Sono riuscita a sviare la mente del nanerottolo dall'originalissima idea di inserire nel presepio un vulcano home-made funzionante.
Domani penso che disporrò sui balconi le ghirlande, in solitudine. L'entusiasmo del piccoletto è davvero troppo incontenibile quest'anno.... rischierei seriamente un nanesco volo di sotto se accettassi il suo aiuto!!!

E comunque... il calore e la coccolosità di questi giorni è davvero rigenerante.
Nonostante i ragazzi stiano raccogliendo dalle rispettive scuole i meglio bacilli per ridistribuirli al resto della famiglia senza ritegno, ce la caviamo egregiamente.
Praticamente in questo momento sono: un po' raffreddata, un po' di disagio di stomaco, un po' di mal di testa.
Non ci manca nulla, insomma.

L'organizzazione natalizia è un tantino in ritardo rispetto al solito, ma punto a rimettermi in pari nel giro di questa settimana, magari smaltendo anche 'ste schifezze che ci girano in corpo e imbastendo la festività di Santa Lucia.

Ok.

...
...
...

E niente. non voglio fingere.
Non qui.

E' un periodo particolarmente difficile.
Ci sono molte cose che non girano. molti pensieri che pesano, molti malesseri che vanno e vengono.
C'è un'adolescente in subbuglio, un preadolescente che freme e un nanerottolo che ha bisogno di attenzioni.

Questo è il motivo di tanta latitanza.
Magari riuscissi a scrivere qui quando ne sento il bisogno... penso che starei meglio.
Scrivere aiuta a mettere ordine tra le idee.

E davvero ne avrei bisogno, adesso.

Un beso grande, amici miei.

L'amico ferro da stiro mi reclama. Pure lui.


6 commenti:

  1. Ciao Carla, per noi l' anno scolastico termina tra 10 giorni! Stamattina abbiamo fatto l' albero e adesso la mia "grande" sta terminando un lavoro di scienze con 4 compagni di classe...
    Altro che periodo difficile... con il novenne è stato un anno di guerra, sia a scuola che a casa...
    Riprenditi e tieni duro che anche questo periodo passerà e ti sentirai più forte! Besos y abrazos! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao Carla, per noi l' anno scolastico termina tra 10 giorni! Stamattina abbiamo fatto l' albero e adesso la mia "grande" sta terminando un lavoro di scienze con 4 compagni di classe...
    Altro che periodo difficile... con il novenne è stato un anno di guerra, sia a scuola che a casa...
    Riprenditi e tieni duro che anche questo periodo passerà e ti sentirai più forte! Besos y abrazos! ^_^

    RispondiElimina
  3. Capisco benissimo questi momenti difficili...a volte è davvero difficile ritagliarsi quei vitali momenti per sè, indispensabili per mantenere un sano equilibrio. Anche noi abbiamo fatto albero e presepe..con tanto entusiasmo da parte dei bambini..ne ho approfittato anche per fare un po' di pulizia in casa, ovvero eliminazione di superfluo..che fa sempre bene. Ma anche per me giornata piena...ed i panni da stirare sono ancora lì in mia attesa...prima o poi arriverò...tanto non scappano....buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Capisco benissimo questi momenti difficili...a volte è davvero difficile ritagliarsi quei vitali momenti per sè, indispensabili per mantenere un sano equilibrio. Anche noi abbiamo fatto albero e presepe..con tanto entusiasmo da parte dei bambini..ne ho approfittato anche per fare un po' di pulizia in casa, ovvero eliminazione di superfluo..che fa sempre bene. Ma anche per me giornata piena...ed i panni da stirare sono ancora lì in mia attesa...prima o poi arriverò...tanto non scappano....buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace per il momento no, sarà il clima delle feste, perchè anche noi da più di un mese non abbiamo pace e ce ne capitano un pò di tutti i colori. Sto cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno e sto cercando di buttarmi un pò alle spalle questo sentimento ansia misto preoccupazione. Ci abbracciamo a vicenda? ;-))

    RispondiElimina
  6. Un forte abbraccio Carla.

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...