giovedì 6 agosto 2015

ma fammi il piacere, va...

Io avviso, eh.
Questo è un post di sfogo, di quelli "quanno ce vò, ce vò".

Non mi interessa se qualcuno si sentirà offeso, anche perché il mio intento non è di offendere, ma di sottolineare che esistono le priorità, nella vita.
Evidentemente ci sono persone le cui priorità risiedono negli oggetti e nell'apparenza.
Ecco, di queste persone non ho propriamente una grande opinione.
Non interesserà a nessuno, ma qui a casa mia è bene che si sappia.
Sono superfelice delle mie ferie, oltre al fatto che è stata una bellissima esperienza, soprattutto per il fatto stesso di aver potuto portare i nostri figli in vacanza, finalmente!


Ok.
Ora anche basta.
Leggo cose, ricevo commenti, sento frasi... tutte apparentemente leggeri e innocui. Senza intento alcuno.

Però.

Eccheccavolo.

Uno va in vacanza e, quando glielo chiedono, racconta di essere stato in Calabria.
Un posto strepitoso, giorni fantastici.
Ad un prezzo incredibilmente basso (che qui in Friuli non ci fai nemmeno una settimana, con l'equivalente).
Gli chiedono le foto.
Le mostra anche.
E sottolinea che è stato tutto molto inatteso, davvero al di sopra di ogni aspettativa.

E si sente commentare:
  • che fortunati
  • eh, quest'anno noi non abbiamo soldi
  • beati voi che potete, noi solo qualche giorno al mare
  • ad avere il budget...
  • noi siamo fermi a casa che le finanze non ci sono
  • noi nulla, con questa crisi
  • di questi tempi, dove vuoi andare, siete fortunati

E poi vedi attorno a quelle stesse persone: 
  1. manicure settimanali, 
  2. estetista anche per le sopracciglia, 
  3. parrucchiera bisettimanale, 
  4. borse superfirmate, 
  5. abiti griffati anche per i figli che vanno all'asilo, 
  6. auto superpotenti nuove ogni sei mesi, 
  7. accessori sfiziosi e inutili di ogni genere, 
  8. cene fuori e locali preferiti nei fine settimana
  9. marchi stampati su ogni minimo ciondolo/accessorio/inutilità che serve solo a riempire un vuoto
  10. acquisti compulsivi sui negozi online "che spendi meno"
  11. ...


Ora.
Fatemi capire.

Dopo anni di risparmi e di sventure una sull'altra (dal bagno che implode a lavori urgenti sull'auto, a piccoli incidenti domestici) che ti prosciugano il conto bancario e ti impediscono anche solo di pensare alla vacanza, ma anche di "sprecare" il carburante dell'auto per andare fino al mare... 
Dopo mesi e mesi (per la verità è sempre così) di piccole grandi rinunce, di spese calcolate al centesimo, di guardaroba che anche se mi va tutto largo devo adattare quello che ho perché quello che ai figli va piccolo mica posso ingrandirlo, di essenzialità e sfizi davvero minimi una volta ogni due mesi ma nell'opzione più economica... 
Dopo essere stati costretti per mesi e mesi e mesi (che poi diventano anni e oramai è la normalità) a rinunce di ogni genere per pagare bollette e qualsivoglia tassa che arriva sempre nel periodo più ostico dell'anno...
Dopo aver guardato in giro per casa e aver scoperto che l'ultima cosina acquistata per vezzo risale a circa cinque-sei anni fa...
Dopo aver deciso di andare all'Ikea per comperare dei piatti e dei bicchieri, che dopo l'ultimo strike della quattordicenne-con-la-testa-tra-le-nuvole la tavola è molto varia ed eventuale. E torneremo solo con i piatti e i bicchieri...

...io dovrei sentirmi dire "beati voi che avete la possibilità"?

Ma fatemi il piacere, va.....


Egniente.
Oggi va così.
Poi torno in me, tranquilli.

Sopportatemi, se potete...


32 commenti:

  1. Mi piace. E sono pienamente d'accordo!!!! Solo invidia gratuita e immotivata!!!!
    Quando ti trovi ad andare in vacanza dopo 7 anni e la collega che ha appartamento al mare da marzo ad ottobre e fa 2 settimane a febbraio via perchè è più bello ti dice "Che culo!!!" viene proprio dal cuore un pensiero non felice.
    Ok, niente volgarità, ma poi ti fai male due volte in 15 giorni e torni a casa con incrinatura all'osso sacro e caviglia golfia e completamente viola e pensi "Messaggio ricevuto, le vacanze nuociono gravemente alla salute!" Come si commenta?
    Sono passati altri 8 anni, niente vacanze, non vorrei tornare a casa in una bara!!!! Ahahahaha!!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. urca eh... quando ci si mette anche la sfiga...

      Elimina
  2. Carla... hai fatto BENISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    E hai pure tutte le ragioni del mondo sai.... anche a me viene il prurito alle mani quando mi sento dire ma come? ma perchè non andate via dieci giorni? Non avete i soldi?
    Ok... nell'oro non si naviga però per qualche giorno si potrebbe fare finanziariamente anche perchè l'ultima vacanza risale al 2003 (3 dico 3 giorni a Siena) ma.... una nonna con 87 anni compiuti e un alzeimher che fa luce e ombra e tutto quello che volete.... l'altra con quasi ottanta che vive con noi e me ne combina più che Bertoldo in Francia... (gas acceso e niente sopra, acqua aperta e tappo nel lavello, carta igienica... diciamo usata per terra... eccetera eccetera) Poi, lasciamo perdere le crisi di asma reale e da ansia improvvise...
    Mi spiegate voi come si fa? Bisognerebbe prendere una badante per lei. L'altra purtroppo è ricoverata perchè è ingestibile tra carrozzina, parkinson alzeimher e tutto il resto cattiveria compresa.
    D'accordo.. la figlia ha 25 anni e mezzo e potrebbe stare a casa con la nonna ma siamo anche in campagna, su una collina... cane gatti galline... e poi sinceramente sto già impazzendo io devo rischiare anche la sanità mentale della figlia?

    Comunque sì! STo diventando pazza e il prossimo che mi fa certi ragionamenti sulle ferie lo sbrano. Giuro!
    Vieni a darmi una mano che poi io vengo a darla a te???? :))
    Bacione a te e a tutta la tribù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla.. dimenticavo una cosa... e queste persone che pontificano così, sono tutte persone senza problemi nè finanziari nè di bimbi piccoli nè tantomeno di anziani. Una ce l'avrebbe un problema di nonni ma non se lo prende. Prima c'è lei e i nonni si arrangino!

      Elimina
    2. uh... quanti ce ne sono...
      quanto è facile sparare sentenze senza vivere le situazioni... normali, direi, perché, appunto, sono le cose della vita, nè più ne meno.
      mah.
      alla fine l'importante è vivere al 100% quello che abbiamo davanti a noi. e tu sei l'esempio lampante, amica mia ^_^

      Elimina
  3. Hai proprio ragione.
    Spesso dico all "mie" mamme: non comprate tutti i giorni un giocattolo al vostro bambino. Sono solo soldi buttati e non solo, il bambino si abitua così tanto ad avere un gioco al giorno, anche se comperato in edicola, che non gli fa più né caldo né freddo, e poi magari si lamentano perché devono sborsare 10 euro all'anno per un progetto teatrale che vedrà i bambini impegnati per sei mesi in attività educative e creative!
    Vai a capire certa gente!
    Ciao ciao
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto.
      ma dove sarà finito un metro di misura un tantino più ragionevole... chissà...
      un abbraccio ^_^

      Elimina
  4. Risposte
    1. buh.
      meriterà anche eh.
      magari si fanno un c**o tanto eh.
      però poi aprono la bocca ed esce tanta superficialità... ;-)

      Elimina
  5. Hai proprio ragione, la penso esattamente come te! Anche io non sopporto certi discorsi soprattutto quando vengono da persone che giornalmente hanno un tenore di vita esagerato ....ce ne vuole a capire certa gente. Buona giornata ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio il fastidio.
      evabbhe.
      alla fine l'importante è sapersi godere quello che si ha. ;-)

      Elimina
  6. ^_^ capisco! E ci credo che ti viene il nervoso! Ma certa gente non merita neanche spiegazioni! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Goditi il ricordo delle tue meravigliose ferie e non ti curare di loro... ;-)Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ma che scherzi?!
    Va pari pari anche qui: te che lotti con le tasse cheteledevipagarecosacredichetelepagoio? e però, formichina, riesci a mettere i soldi da parte per dieci giorni di stacco completo dal mondo e gli altri che la firma qui, il jeans da 300 € lì, le unghie che eh lavoro al pubblico, la spesa che si compraepoisibutta.
    Tutta invidia la mia, che la manicure me la sono fatta fare solo per il matrimonio. Oppure abbiamo sbagliato tutto noi, sì, va' va' va'!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fai morire!!!!
      proprio come la penso io ^_^
      ogni scusa è buona, ogni motivazione è pronta... ma poi diventa tutto talmente banale, che anche le parole che si sentono perdono davvero di significato ;-)

      Elimina
  9. condivido dalla prima all'ultima parola!!! Ognuno fa le sue scelte nella vita, ci mancherebbe ma, proprio per questo nessuno può poi permettersi di potificare sulla vita degli altri con i " beati voi" assolutamente fuori luogo.
    Io, ad esempio, trovo ....diciamo non troppo furbe quelle signore con la borsa con il monogramma LV, che costa più di mille euro e penso che, se avessi mille euro in più da spendere, mi regalerei un viaggetto: questione di scelte, appunto!
    un abbraccio a te ed alle tre meraviglie
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 non mi palare di borseeeee.... credo sia l'assurdità più assurda del mondo.
      un bacione a te ^_^

      Elimina
  10. condivido tutto e citerei il mio amico lorenzo " mandiamo li a ca..... i bulli e vittimisti, gli indignati di natura... ecc ecc " sottolineo tutto quello che dici! :) a me dicono spesso " va chi ca sta ben" , ma cavolo il mio compagno lavora via lontano 12 ore al giorno, prendiamo ferie nei periodi low coast e ci guardiamo mille offerte come tanti, a volte basta essere oculati !!!! oppure tacere..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco.
      tacere.
      basterebbe eh ;-)
      "eh, che fortunati ad andare in vacanza subito a inizio estate" già. infatti costa meno. questa è la vera fortuna ^_^

      Elimina
  11. Io dopo quattro anni che non facevo vacanze, dopo quattro anni in cui mi è capitato di tutto e di più, perdita del lavoro, malattia grave, incidente del figlio grande e molto molto altro, mi son sentita dire....Ah la signora va in crociera una settimana, la bella!!!!! Non c'ho visto più!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maro'...
      spero che sia stata paradisiaca!!!! ^_^

      Elimina
  12. ma lasciali parlare.. avrebbero parlato in ogni caso...

    RispondiElimina
  13. avevo un post anche io così ..queste persone mi fanno girare le scatole...hano tutto firmato capello fatto perennemente che neanche con vento forza 400 si spettinano e poi se tu ti fai 7 giorni all'anno fuori loro rompono e le loro sere fuori e le loro mancate rinunce se lesonoscordate?
    noi come voi tiriamo la cinghia per goderci quie giorni di vacanza familiare che vale chissà quanto .... ma magri durante l'anno no usciamo...e andate tutti a fare in ****........... avete rotto
    e tu ci hai pienamente ragione
    veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so bene che mi capisci ;-)
      vuoi mettere le nostre serate ricche ... di amore e gioia vera!!!! ^_^

      Elimina
  14. Grandissima Carla! La "fortuna" è soprattutto questione di carattere. E tu ne hai da vendere!
    Bacioni.
    Ketty

    RispondiElimina
  15. Carla. sfondi una porta aperta.
    Non commento neppure!!!!

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...