domenica 14 giugno 2015

una settimana tra fine e inizio






















Ecco alcuni scorci, i momenti rubati, attimi cristallizzati.
Giusto quelli che mi sono ricordata di immortalare.
Una settimana molto intensa, quella della fine delle scuole.
Timori, tensioni, stanchezza, corse e somme da tirare che, se fino alle scuole secondarie di primo grado (le vecchie care medie) tutto sommato si immaginano già con largo anticipo, con il liceo mica si scherza.
Ansia da smaltire, adesso.
Sonno che si rasserena e sorrisi che finalmente si distendono.

E con l'inizio delle vacanze e le settimane contate prima delle ferie, si dia inizio al riordino radicale delle camere, alla loro riorganizzazione (attività che non stanca, anzi, rigenera come tutto ciò che è rinnovamento) e alle pulizie approfondite (queste sì che stancano, ammazza!).

Quindi queste giornate in cui il piccoletto continua a frequentare la scuola dell'infanzia nel ruolo auto-assegnato di "aiutante della maestra" (che dopo 4 anni, mi pare il minimo!) per chi resta a casa si rivelano già belle pienotte.

Il meritato recupero delle ore accumulate al lavoro sta facendo già intravvedere le prime crepe. 
Altro che recupero... i miei 5 turni a settimana son già tornati! Sigh.

Ma mica ci fermiamo qui, eh!
Avete presente quel maltempo annunciato e arrivato qui al nord-est venerdì sera?
Ecco.
Temporalone da paura, con tuoni che non ricordo di aver sentito così forti se non ai tempi dei campi scout, di notte, tutti-stretti-e-infreddoliti, nelle tende in cima alle montagne.
Uno di quei simpatici tuoni deve aver scaricato la sua potenza proprio vicino vicino a casa nostra.
Ma lo abbiamo scoperto solo sabato sera, quando le tv non si accendevano, il decoder si rifiutava di collaborare e i lettori dvd e vhs non davano cenni di vita.
Fulminati proprio.
L'antenna ha fatto da... antenna. 
E via tutto ciò che le era collegato direttamente.
Ciao tv.
Ora inizieremo le pratiche con l'assicurazione e vedremo.


Meno male che oggi è domenica, valà.
Che probabilmente domani siamo pure senza adsl per il cambio di contratto della linea telefonica.
Quindi ho ben organizzato la giornata di oggi con una lista precisa di pulizie generali, mentre i ragazzi si sarebbero dati al relax più totale.
Sì.
Infatti, una volta fatto il mio workout quotidiano, e assolti i vari impegni della domenica mattina, sono entrata in cucina.
Ho sperimentato il guacamole da questa ricetta qui. Ma non ho messo la cipolla per renderla appetibile alla figliolanza. Commenti non pervenuti. A me non dispiace, ma proverò la ricetta originale.
Ho preparato la finta maionese che sorprendentemente piace a tutti in casa (quasi, diciamo alla maggioranza...). (Vivy, abbi pazienza ancora qualche riga, poi ti spio la ricetta)
Ho mondato e tagliuzzato verdure di ogni tipo per un pranzo testardamente estivo. Temperatura esterna stimata attorno ai 22 gradi centigradi. Ventosi e piovosi. Pomodori, cetrioli, carote, finocchi, asparagi lessati, cappuccio, insalata mista. Ciao.
Pausa pranzo con le millanta verdure e il pollo grigliato avanzato dalla sera precedente.
Rassettato la cucina.
Tagliato e curato un ananas in vera modalità Hawaii.
Spaccato e pulito un cocco. Insomma proprio non mi arrendo.
Esperimento di autoproduzione di latte di cocco. Da rivedere alla radice. Ahimè.
Farinata di ceci per la cena. AdoVo.

Sì, però il pavimento a quel punto piangeva eh.
Abbandonato e luridoso dopo le piogge abbondanti e la poca attenzione dei 4/5 della famiglia.

Quindi aspirapolvero mode on e via di straccio e spazzolone.

Poi la cena.
Alleluja.

Ora son qui seduta a scrivere e ne sono molto felice, ammetto.
Poi una seconda doccia non me la leva nessuno!

In tutto questo... dove era il resto della famiglia?







La mattinata (la parte trascorsa in casa, da svegli) ognuno a leggere, svagarsi, giocare immerso nei propri mondi.










Il pomeriggio qui non s'è visto nessuno: tutti sono crollati in un sonno profondo e ristoratore!
Si diceva che finalmente ci si rilassa, no? ecco. Proprio alla grande direi, dal numero di ore che i miei familiari riescono a dormire tutte-di-fila!!! 

Domattina, quindi, inizierà una bella settimana, con grande entusiasmo ed energia.
Sì, dopo aver letto i risultati scolastici... speriamo vengano esposti presto!


Occhei, occhei.

Cosa è la finta maionese?
E' una delle ricettine sfiziose che ci scambiamo tra mamme-fit, cioè tra mamme che fanno workout e che si sostengono a vicenda.
Come sempre, le proporzioni sono ad occhio, sto provando a variare e per ora mi piace in ogni modo!!!
Servono pochissimi ingredienti:
-fagioli cannellini lessati (una tazza)
-olio evo (un cucchiaio circa)
-sale (un pizzico) 
-senape (un cucchiaio, io abbondo)
-acqua per renderla cremosa.
Semplicemente si mette tutto nel frullatore e la finta maionese è pronta.
Io metto gli ingredienti in una tazza grande e frullo con il frullatore a immersione, ancora più veloce.
Prometto che rimarrete stupiti, io stessa sono rimasta meravigliata dal sapore.
...e piace anche al marito, che metterebbe la majonese (quella vera che non compro più) pure nel caffè.

Come sta andando questo inizio di estate da voi?

8 commenti:

  1. Leggere le tue corse mammesche mi fa sentire più leggera e meno sola :-)
    dai che siamo arrivate a metà giugno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però io adesso, in questo preciso momento metterei il rallenty...
      finite le corse per tutte le attività extra, i grandi che sono più autonomi... prima di fare i bagagli per le ferie vorrei potermi godere uno spicchio di casa e di estate...
      però devo mettere un cero a qualche santo..... oggi il piccoletto ha 39 e passa di febbre, sigh...

      Elimina
  2. Non badare l'orario. A volte ritornano (io e l'insonnia).
    Qualcuno mi ha spodestato dal lettone, dalla mole di capelli, al buio, cedo sia Camilla. May-day... qui è cominciato l'oratorio estivo e al mio programma riordino e organizzazione sembra pensare solo Stella, che raccoglie le sue palline di gomma in un unica bucan e Turbo il coniglio, che ha imparato a far pipi nella casettin-lettiera.
    Dammi la tua energia! ♡tvb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oonndaaaaeneeergeeetiiicaaaa!!!!! <3
      più di così la vedo dura , amica mia ;-)
      meno male che almeno hai Stella, valà ^_^

      Elimina
  3. E io me la scrivo subito!! ^_^
    No, un momento....crollati in un sonno ristoratore?? Il pomeriggio non si dorme, si dorme la notte!!! Poi adesso che sono finite anche le scuole!! Solo il piccolo è giustificato!
    Carla tu il pomeriggio tirali giù dal letto e fatti aiutare ^_^
    A presto!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maddeché... quelli dormono sempre e ovunque e comunque!
      che poi farmi aiutare da una mandria di zombie... lassssssssamoli là... hahaha!!!
      <3

      Elimina
  4. CArla... hai scritto 4/5 della famiglia... uhm tu, il marito tre figli....
    ma lo sai che non riesco a capire chi sono questi 4/5?????
    ahhahahahahahahahah tutti uguali, non ti preoccupare!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1/5 a rapporto, oltre il tempo limite, uff.
      e comunque la routine non è cambiata di molto ;-)

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...