domenica 26 aprile 2015

350Km/h

E anche questo weekend lungo è passato, con il 25 aprile, le memorie, i festeggiamenti, la grigliata in famiglia e le coccole coccolose che quel giorno di festa in più ha portato con sè.

Sono appena caduta dalle ciabatte (guai a chi ride!) in seguito a uno spericolato momento di gioco casalingo con il piccoletto.
Dovrò tornare alle mie piattissime infradito, prima di rompermi qualcosa.
nb: le mie sono normalissime pantofole da donna, leggermente cicciotte nella suola (mannaggia).

Ho il pavimento di sala e cucina tappezzato di talpate a forma di piede numero 32: carolui, ha preso da solo il latte dal frigo e ha versato sul pavimento l'esatta quantità di liquido atta a tamponare tutto il piano terra della nostra casetta.
Poi ci ha passeggiato sopra con disinvoltura e lo ha spiccicato un po' ovunque.

....oooooohhhhmmmmm.....

Ragassssi, che giornate!|

Qui stiamo in modalità 350Km/h.
Colloqui con insegnati in ogni scuola, prove di teatro ogni giorno a qualunque ora per la grande che quest'anno partecipa al Palio teatrale studentesco, annotazioni varie su scadenze della qualunque in ogni dove, gite scolastiche, raffreddori che vanno e vengono random, orari di lavoro che dovevano essere di recupero e invece si moltiplicano magicamente.
E i tiggì che fanno venire i brividi a ogni nuova notizia. Terrificante. Assurdo. Triste.

Gnafo'.

Ok, ritratto. 

Io ce la faccio.
Ma ci vuole quella dose di pazienza e stato meditativo zen che riservo alle grandi occasioni, eh!

Dico solo che ho dovuto istituire l'agenda numero due solo per avere lo schema secco e pulito della giornata sempre davanti.
Io che ero contraria all'utilizzo di più agende per la gestione di casa/lavoro/famiglia.
Non-so-se-rendo.

In tutto questo, finalmente una notizia positivissimissima, che da anni attendevamo: papolo ha ottenuto il contratto a tempo indeterminato!!! 
Yeppaaaahhhh!
Dopo anni nello stesso posto, ma tramite agenzia, dopo altri anni sempre nello stesso posto a tempo determinato, non ci sembra vero!


Insomma, tra una cosa e l'altra qui pare di stare in un frullatore.
Che poi a noi piace vivere così, eh.
Ma almeno quest'anno le ferie le faremo rilassati, non solo perché s'ha da fa'.
E andremo al mare.
In Calabria, la terra di origine del papolo.
Non vedo l'ora.

Ma prima dell'estate ci sono circa un miliardo di piccole cose che devono succedere.
Un'amica che darà alla luce il primo frugoletto (domaniiiiii!).
Il matrimonio del cugino.
La fine della Scuola dell'Infanzia per nanerottolo.
Vaccinazioni sparse.
Oltre alle solite amenità mensili come bollette, dentisti e spese condominiali.
Detesto le scadenze, l'ho già detto?
Non credo.
A meno che non si tratti di scadenze di lavoro (che mi mettono la giusta pressione), detesto le scadenze che mi mettono solo ansia e il pensiero mi resta a girare in mente fino a che non risolvo.

Ecco perché sto davvero in un frullatore.
Accidenti.

Sì, lo so che queste sono lo cose di tutti, che questa è la vita di chiunque.
Ma mi piace parlarne qui, che mi sento a casa mia.
E mi scarica un po' da quest'ansia.
Fastidio profondo, #sapevatelo.

Ok.
Ora la smetto.

Prometto che torno con qualche ideuzza utile che sto sperimentando sulla mia pelle. Letteralmente.
Curiosi?

Ci leggiamo presto!

16 commenti:

  1. AUGURISSIMI per il papo.queste si che sono notizie.^-^

    RispondiElimina
  2. tanti auguri per il contratto!
    grazie per essere passata!
    da e tutto bene, Chiara che fa anche lei il linguistico è stata in America per 2 settimane.....un abbraccio a tuoi piccoli...a presto
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavoli che esperienza!!! felice per voi ^_^

      Elimina
  3. Congratulazioni al papolo!!!!!!!!!
    E tu, shekerati amica

    RispondiElimina
  4. per prima cosa congratulazioni per il lavoro e, aggiungo ERA ORA!
    E poi carissima mamma e grande donna, è vero che il frullatore e le scadenze sono un po' di tutti, ma fai bene a parlarne, perchè, come si dice, ogni peso, se è condiviso, pesa meno...
    Io sono in stato di stra- ansia per la gravidanza di Giulia, che a settembre mi regalerà il secondo nipotino.....ancora quattro mesi e mezzo così....e già non mi sopportano! E dire che quando ero incinta io ero così tranquilla e serena...ma lei è la mia bambina, trentaduenne ma SEMPRE la mia bimba!!!
    un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che belle notizie Emanuela!!!
      che emozioni grandi <3
      un bacione a te e alla tua bimba ^_^

      Elimina
  5. Auguri e complimentoni al papolo!!!! Anche mio padre ha trovato un nuovo lavoro (sempre come muratore) il suo precedente capo non lo pagava sempre, puoi immaginare quindi! >.< Quest'uomo invece è davvero una brava persona, affidabile e che paga ^_^ Mio padre è al settimo cielo, puoi immaginare.... come lo sarà il Papo!!!!
    Calabria? e io mi infilo in valigia :P
    A presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evvai!!!! un po' di serenità che fa sempre bene al cuore ^_^

      Elimina
  6. Iafai Iafai!!! Anzi, oggi sò spudorata e mi includo nella cosa. Iafamo! !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lafamo, Luisa, lafamo. ci mancherebbe ^_^

      Elimina
  7. Carlaaaaa anche io gnafo' piu e lavoro di zen anch"io... portami con te, mettimi in valigiaaaaaa asp però io ho la coda che non lascio da nessuna parte :) due al posto di uno? ah ah ah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spazio per te e la tua codina... dolce tu <3

      Elimina
  8. Ohmamma il vaccino! Me ne sono dimenticata...cacchio cacchio cacchio!!! Fammi andare a dare uno sguardo al libretto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco.
      pur'io c'ho la costante sensazione di aver scordato qualche vaccino... omamma!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...