mercoledì 4 marzo 2015

abilmente... per noi

Domenica c'è stata una gita di famiglia.

Questa è la versione che ho dato al marito, per convincerlo.
"Gita" ho detto.
Sì, certo.

Alla fiera di Vicenza Abilmente ci si va in gita. Credici.



L'idea era in buona fede, però.
Io volevo partire per le 9,00, arrivare a Vicenza per le 11,00, fare un bel giro in fiera e poi andare a visitare la città, con il nostro pranzo al sacco a base di pizza home made e frutta.
La giornata prometteva bene.
Solo che avrei dovuto prenotare una gru per far alzare i miei 4 familiari prima delle 9,30.
Questo dettaglio mi era sfuggito, accidenti.
Me lo segno per la prossima volta.

Comunque a Vicenza ci siamo andati per davvero, solo che siamo partiti con circa tre ore di ritardo sul mio programma.
Visiteremo Vicenza un'altra volta.
Altra gita, altra opportunità.

Abilmente è una fiera della creatività piuttosto famosa, quindi non vedevo l'ora di visitarla.
Lo dico subito, a scanso di equivoci.
1. sono una creativa-per-caso, quindi non ho pretese, tantomeno attese. Vado a queste fiere per scoprire tecniche nuove, per prendere spunti e "rubare con gli occhi", come si suol dire.
2. mi piace pastrocchiare con carta, colori, colla. Mi piace costruire con materiali insoliti. Ma il cucito, il ricamo e lo sferruzzo proprio non fanno per me. Sarà che ci vuole una certa calma e concentrazione (e pazienza!), ma io proprio non sono compatibile con i filati e compagnia bella.
Fatte queste doverose premesse: ho visitato fiere migliori.
Molto filato, molto cucito. Per carità, meraviglioserrimo, eh!
Ma la parte che a me interessa maggiormente era piuttosto scarna.

A noi, comunque, piace essere attorniati da idee che ribollono, da colore e energia positiva e creativa, quindi ci siamo divertiti lo stesso.
E dico CI perché anche se non abbiamo trovato dei laboratori per bambini come era successo a Bologna (ad esempio) anche il piccoletto ha trovato stand interessanti.
E ci ha convinti a spendere ben 20euri per un attrezzo colorifero curioso e promettente. 
Che io avevo già adocchiato a Bolzano un anno e mezzo fa e a Bologna. Ma che resti tra noi.
Ieri sera ci siamo dati alla pazza gioia invadendo tutto il salotto con i nostri disegni!
Vi suggerisco questo video da youtube per capire la nostra meraviglia.
nb: questo NON è un post di pubblicità, ma questa tecnica ci piace tantiiiiissimo!

















Il bottino restante consiste in pochissime cosine: anelli metallici per modificare la mia agenda (già fatto: io felice!), un paio di ciondoli per adorniare il collo dei pargoli grandi.
E ho scelto un feltro di un colore fantastico (per i miei gusti) ancora per l'agenda, lasciando lì un ciondolo a forma di giratempo (Harry Potter insegna ... Hermione Granger insegna. chiaro, femmina è!).

In generale, direi che la mia fiera è stata travagliata, invece, visto che il seienne di casa ha iniziato a reclamarmi come poche volte prima di ora e praticamente ho avuto una piovra attaccata addosso in ogni singolo minuto.
Realizzare di trascorrere con i proprio figlio seienne ben due ore al giorno... è stato frustrante. come poche cose nella vita.
Quindi capirete le ben cinque foto che ho potuto scattare dentro la fiera.
So che mi perdonerete.
Anche per la luce e le inquadrature di fortuna.
Fotografie, tra l'altro tutte relative a creazioni realizzate con materiali di recupero: dagli abiti ai bijoux.
Eccole.
Tutte e cinque.







Il piccoletto si è staccato da me solo per correre alla scritta che campeggiava nel piazzale antistante l'ingresso e intimarmi "mamma, fotografami nella L di Luca!"
Detto fatto.


E poi... a casa, ovviamente!
Siamo usciti dalla fiera che iniziava a tramontare il sole e a calare la temperatura.

Vicenza, aspettaci: torneremo sicuramente, 
ma la prossima volta per visitarti con curiosità ^_^

16 commenti:

  1. Bellissimo, io sogno di partecipare ad una di queste fiere da tempo immemore!!! Ma se lo chiedo a Ste mi storce il muso e adesso che abbiamo Gabriele è la scusa buona per lui per dirmi un "no" categorico... L'anno prossimo ci vengo anch'io con voi, ricordamene per tempo, anzi me lo scrivo in agenda!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. annotiamocelo!!!
      secondo me tu impazziresti, sicuro sicuro ;-)
      ps: ma sentiamoci, santo cielo!!!

      Elimina
  2. Voglio conoscere i pazzi che hanno realizzato la bici...da lontano, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero????
      l'ho fotografata proprio per ricordarmi che le persone che fanno queste cose esistono davvero... ^_^

      Elimina
  3. bello bello bello! io ci sono stata venerdì *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello davverissimo!!! ^_^
      e anche qui... prima o poi ci si incontrerà, chissà ;-)

      Elimina
  4. deve essere bellissima questa fiera!che belle foto!un bacio e ebuona giornata:)simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona ti ho pensata. senza scherzi. tu saresti andata a nozze con tutte le stoffine...

      Elimina
  5. ciao Carla, ogni vostro racconto è un'avventura ˆ_ˆ Che dire, peccato davvero, ci siamo mancate per poco anche se dubito che avremmo avuto modo di "avere tempo per noi" in quella bolgia! Ma Vicenza (e io) ti aspetta! Organizziamoci! ˆ_ˆ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già... pensa se fossimo partiti puntuali... uff.
      bhe, dai, in fondo Vicenza non è così lontana ^_^

      Elimina
  6. wow che bello beata te io sono stata a quella di roma :) Non vedo l'ora che organizzino qualcosa anche qui :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noto che non tutte le zone d'Italia sono "battute" da queste fiere... grave errore! dovrebbero spargere creatività e colore ovunque!!! ^_^

      Elimina
  7. Che bella!!! *__* Io non ci sono mai stata, troppo lontane e nessuno che mi accompagni >.< Belle le foto (ti perdoniamo tranquilla) :*
    A presto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3
      però hai ragione... anche noi ci dobbiamo muovere sempre di almeno un paio di ore d'auto. almeno u.u

      Elimina
  8. Wow, che meraviglia! *_*
    E che invidia, dev'essere stata un'esperienza stupenda!
    Per me Vicenza rimane un sogno, ma chissà che prima o poi..........
    A presto!
    Daniela

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...