domenica 18 gennaio 2015

mediolo: dodici anni

E anche il mediolo è diventato più grande.

Dodici anni.
Mica bagigi.

Dodici anni fa, a quest'ora, aveva ben 14 ore di vita e strillava come un pazzo.
La puericultrice che me lo ha portato per tutta la notte avanti e indietro dal nido per le poppate mi ha chiesto "non abitate mica in condominio, vero?" pensando alle orecchie dei vicini.
Invece sì, abitavamo in condominio, infatti tutti si sono accorti del suo arrivo prima ancora di vedere il fiocco rosa azzurro (errore da stanchezza...) sulla porta.

Il cucciolotto tutto rotondetto che ci ha portato tanti sorrisi e tanta gioia è diventato un ragazzetto altissimo, scoordinato e disorganizzato, geniale e imprevedibile.

Un coccolone che spesso mi ripete "mamma, tranquilla: mi avrai sempre vicino a te. non ho in progetto di andarmene prima dei quarant'anni".

Un furbastro che puntualmente si dimentica di infilarsi l'apparecchio in bocca ogni pomeriggio, un inventore che si crea da sè i suoi accessori per la camera.

Uno studente acuto e intelligente che ogni santa mattina sale in auto, poi scende e va a recuperare almeno un libro o un quaderno che si era scordato sulla scrivania.

Un musicista in erba che oggi ha ricevuto una batteria elettronica in regalo dai nonni e dagli zii, che ci ha già fatto meditare l'acquisto di un bel paio di cuffione.

Un fratello premuroso e dolce, un figlio affettuoso, un nipotone dolce e nonnoloso.

Un ragazzetto affidabile e (in misura adeguata all'età) serio.

Un amico devoto e generoso per i suoi compagni.




La festicciola di ieri con alcuni amici è stata finalmente una festa e non un tornado, che si spera sempre che la crescita porti anche qualcosa di meno avvincente delle corse su e giù per casa, ma altrettanto coinvolgente.





Insomma, siamo davvero felici.
Felici di vederlo crescere e maturare giorno dopo giorno, curioso e pieno di idee da sviluppare, di domande intelligenti e imprevedibili.



Il nostro mediolo sta crescendo.

E questa è la gioia più grande.


Auguri Matteo!!!

15 commenti:

  1. Auguroni ragazzo! Che bello crescere così! Solo una cosa... perchè il fiocco ROSA????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci credo... ho scritto proprio "fiocco rosa"...
      ok. ora correggo e poi filo a letto.
      grazie Chiara ^_^

      Elimina
  2. Ciao, ho scelto questo post per la Top of the post del blog MAM
    :-)
    e Auguri!

    http://mammaaiutamamma2014.blogspot.it/2015/01/top-of-post-19-gennaio-2015.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marinaaa!
      sei sempre così gentile ^_^

      Elimina
  3. Auguri! Fino a 40 anni...che dolce! Per forza una mamma si scioglie! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e si preoccupa.
      se semina calzini e mutande fino a 40 anni... spero proprio che sua qualcun'altra a raccattarglieli!!! hihihi...

      Elimina
  4. Altro che quarant'anni...mi sa che te lo ruberanno molto presto!!!
    Auguri, Matteo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per ora se anche lo rubassero, lui non se ne accorgerebbe nemmeno.
      prima o poi crescerà, vero???? ;-)

      Elimina
  5. Avevo già commentato, ma chissà dove è finito ^_^
    Auguroni a quel piccolo genio!!! wow... Quarant'anni??? Dolceee *__* (ricordaglielo magari tra qualche anno quando sarà in piena crisi adolescenziale del tutticel'hannoconmenpnvedol'oradiavere18annieandarmene ;P)
    Bacioniiii :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no no.
      dovesse arrivare la crisi, me la godrò ben benino!!!
      e riderò parecchio... ;-)

      Elimina
  6. Prima di leggere i commenti credevo che lo avessi appeso davvero rosa il fiocco Ahahah

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...