lunedì 3 novembre 2014

salve, mi chiamo carla e ho il nervo facile

Salve, mi chiamo Carla, ho trentotto anni e ho un problema: mi salta il nervo.
E' una cosa che non decido io, capita e basta.
Generalmente capita dopo una settimana salterina, in cui mi è capitato di-tutto-di-più, in cui ho dormito poco e in cui ho lavorato a sorpresa e altrettanto a sorpresa sono rimasta a casa.
Concludere la settimana con 48 ore a strettissimo contatto con tutti i miei tesssssori alle volte può provocare effetti collaterali inspiegabili.
Tipo che uno (io) inizia ad annotarsi mentalmente ogni singolo motivo per cui darebbe fuori di faccia, ma in onore al ruolo (di madre) che ricopre, si trattiene. 
Ma annota.
Oh, se annota.

Iniziando per scherzo, ho cominciato ad elencarmi tutte quelle cose che:
  •  da sole sono fastidiose,
  •  in quanto madre dovrei essermici abituata,
  •  da madre di tre figli potrei anche non notarle più,
  •  da moglie e madre e donna di casa mi fanno diventare pazza,
  •  da madre, moglie, donna di casa e lavoratrice detesto con tutta me stessa.

Vediamo cosa mi sono annotata.
  1. i fazzoletti di carta sbriciolati dopo il lavaggio e l'asciugatura dei panni
  2. ogni singolo calzino-tshirt-pantalone di tuta a rovescio nel cesto dei panni
  3. maglie e pantaloni e slip accanto/sopra al cesto dei panni/davanti alla porta della lavanderia
  4. le tazze sporche della colazione sulla tavola dopo le 10
  5. notare alle 20 di sera che i letti sono ancora da fare
  6. non trovare quegli spicci lasciati in un angolino del portafogli per riempire le bottiglie al distributore della frizzante
  7. carte di caramelle e di merende in tutte le giacche
  8. asciugamani fradicio appallottolato sul porta-asciugamani
  9. accappatoio umidissimo sul parquet della camera
  10. lavastoviglie mezza svuotata-mezza "non avevo più voglia"
  11. "dovevo studiare quindi non ho sparecchiato la tavola"
  12. fare i biscotti alle mandorle senza mandorle a causa di una visita del fantasma della dispensa
  13. prepararmi la moka e trovare solo un cucchiaino di polvere nel vaso del caffè
  14. portarotolo del bagno con un quadratino di carta igienica solo soletto
  15. ombretto così consumato che non si capisce nemmeno più di che colore fosse
  16. pinzette per le sopracciglia svanite nel nulla
  17. dodici paia di scarpe sui cinque gradini destinati al deposito calzature
  18. calzini puzzoni su quegli stessi scalini
  19. cavetto del caricabatterie per il tablet non pervenuto, mai mai mai
  20. il dentifricio spalmato sul ripiano del bagno
  21. il lavandino del bagno tutto bello sputacchiato con i diversi dentifrici
  22. gli avvisi della scuola mescolati alla lista della spesa e agli inviti a casa di qualche amico
  23. pezzi di lego e/o microscopiche automobiline nelle scarpe
  24. "dove è la mia maglia grigia? "non l'ho vista" e ritrovarla in lavanderia puzzosa come mai
  25. cercare per due mesi una cintura (la preferita), vederla addosso a lei, farglielo notare e sentirsi dire "ah, era questa"
  26. i mille cassetti lasciati aperti dopo aver estratto ciò che serve
  27. la scia di libretti/giornalini che va dalla camera al bagno
  28. i 378546383 accessori per capelli sulla mensola del bagno
  29. parlare ed essere ignorati in favore di cellulari&company
  30. notare che gli asciugamani della cucina vengono utilizzati come stracci per pulire le mani da merenda/pranzo/cena
  31. riconoscere i segni della merenda sul copridivano
  32. trovare la porzione singola avanzata di minestra/pasta/frittata/... nella pentolona gigante
  33. le piramidi di stoviglie nell'asciugapiatti che se solo la guardi crolla tutto
  34. la pila di panni da stirare ridotta a un cumulo di macerie per estrarre quella maglietta làssotto
  35. la scia di scarpe-giacche-cappellini dalla porta di ingresso al soggiorno
  36. telefoni, chiavi, sigarette, accendino  (di chi saranno mai?) sparsi a larga mano ovunque
  37. frutta e residui vari di merende sparsi per ogni ripiano della cucina
  38. flacone del docciaschiuma contenente un dito di acqua e due gocce di sapone
  39. l'acqua del wc non tirata (...e non approfondisco!)
  40. biciclette/monopattino/skateboard abbandonati davanti alla porta sul retro (proprio sul tappeto)
  41. ritagli e coriandoli di carta sopra/sotto/dietro la tavola e la panca anche quando si è solo guardato la tivvù
  42. lo scotch adesivo, sempre all'ultimo giro di rotolo
  43. ciabatte (questa sconosciute) ovunque tranne che ai piedi dei proprietari
  44. ...
  45. ...

Ecco.
Questo non è il resoconto del nostro week end, eh!

No.
E' solo un piccolo elenco di tutte quelle insignificanti cose che come sommatoria danno l'esaurimento nervoso della sottoscritta, quando si sommano tra loro, o magari si verificano al termine di settimane come quella passata.
...e chissà quante me ne verranno ancora in mente...

E io che ripeto e ripeto a oltranza sempre le stesse cose, come un disco rotto.
Perché sarei una mamma piuttosto severa, io.
Di quelle che "ognuno deve fare la sua parte, non sono la vostra cameriera!".

Ma sono sicura che ne avete anche voi, di chicche del nervo facile... fatevi avanti, voglio conoscere tutte quelle cosine che proprio non potete sopportare!

Forza, annotatele qui sotto, ne vedremo delle belle!!

ps: salve, mi chiamo Carla e adoro le liste...


57 commenti:

  1. Ahahahahaha, divertentissimo, però, Carla, non posso scrivere per il resto della serata ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuuhhh, sapessi quante altre amenità mi sono venute in mente!!! ^_^

      Elimina
  2. Ehm, gli schizzi di gel sullo specchio, i cumili di vestiti "che tanto posso ancora rimettere" già peccato che ora siano tutti appallottolati, le immondizie lasciate accanto al lavello perché arrivare al bidoncino sul poggiolo è davvero dura, i pigiami dei bambini lasciati ovunque tranne che nel portapigiami così la sera diventa una caccia al tesoro (tanto la messa a letto tocca a me...), oltre a tante cose che hai già elencato tu ovviamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. celo celo celo!!!
      la mia caccia al tesoro è al mattino: la sera è papolo a spogliare il nanerottolo e al mattino dovrei rivolgermi a "chi l'ha visto"... U.U

      Elimina
  3. una idea ma se lo stampi e lo lasci in giro per casa così magari qualcuno cercherà di migliorare....comunque cara anche se io ne ho solo 2 di figli sei in buona compagnia...ancora non siamo alla fase prendo in prestito vestito e trucchi perché la mia gemella ha 7 anni ma ci arriveremo...però penso che in futuro avrò più problemi ad inseguire il maschietto che ha sempre una scusa per non fare le cose...... devo dire che mio marito aiuta molto per fortuna considerando che esco alle 8 di mattina e torno alle 8 di sera :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ero convinta che con il passare del tempo le cose sarebbero migliorate.
      Povera illusa... >.<

      Elimina
  4. Nervo Facile sempre in partenza!!!
    Questo è il mio soprannome,
    Una sola figlia di 25 anni...non ti fai il letto perchè sei in ritardo per andare a lavorare? Ti arrangi! Dormi nel letto sfatto!
    La maglietta messa una giornata e messa da lavare... non conta!!!!!
    Un marito che tra quattro anni (scongiurin scongiuretta) dovrebbe andare in pensione.... e se io non lo sopporto già quando è a casa sabato e domenica o nelle ferie???????
    Patri... hai visto il mio martello? Dove mi hai messo il cacciavite?
    Avevo delle chiavette usb....... guarda che faccio la doccia mi hai preparato la roba?
    E poi quando è dentro alla doccia, una fischiata e... Mi manca lo shampoo!!!!
    Una fischiata? Dopo trent'anni non ha ancora capito che non sono un cane..... :))) e pensare che dall'alto della mia bontà gliel'ho spiegato con calma e belle maniere... Ah! Perchè, parlavi con me????? bauuu!
    Una madre anziana che dimentica l'acqua aperta, che mi lascia il gas acceso dopo aver tolto la pentola.. ah, ma davvero? Non me ne ero accorta! Che si fa ripetere cinquanta volte le stesse cose e poi te le chiede di nuovo perchè lei non sa mai niente!!!!!!!!!!!!!!

    Per ultimo, a comandare, Myrtilla e Lilio i gatti. Lei ha sempre fame e ti chiama perchè vuol giocare con la pallina di carta e lui perchè vuole le coccole.
    Poi Pippo che vecchietto e malaticcio se non stai fuori con lui non mangia. Un boccone e una carezza.... fa freddo ma tanto lui ha il pelo lungo!!!!

    Il più bravo? Giuanin il galletto!!!!!! Viene a chiamarmi al mattino. Ma solo se hanno finito il granturco!!!!!

    Che ne dici? Formiamo un reggimento di madri/mogli/figlie/donne di casa quasi strastufe??????????????????????
    Io ci sono!!!!!!

    Un bacione e non te la prendere. Se fosse tutto a posto, se non ci rompessero las pelotas... tutto sommato ci resteremmo un po' male.
    Ma come? Ma non hanno più bisogno di noi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo... ridi che ti passa!!!!
      Dopo aver urlato un momento ovvio!!!! :))))))

      Elimina
    2. ma sìììììì!
      sono tremendi, ma come faremmo senza di loro? cosa faremmo tutto il giorno? ^_^
      il mio è un elenco infinito, ma sono la persona più felice del mondo, per il solo fatto di poter correre dietro a tutte le loro dimenticanze <3

      Elimina
    3. Carla, credo sia normale. Non diciamo che viviamo al 100% per loro ma ci andiamo moooooolto vicino, vero?
      Sono la nostra soddisfazione più grande! Ilnostro miglior risultato... eh, sì, parlo anche dei mariti anche se qualche volte visto che sono adulti una martellata sulle.... dita dei piedi che hai pensato???? bisognerebbe dargliela!!!
      Un bacione!

      Elimina
  5. prevalentemente il mio nervo facile scatta quando il maritino lascia qualcosa abbandonato sul mobile invece di buttarlo nella spazzatura.. il bicchierino di plastica del caffè sul mobile della cucina, il deodorante finito sul mobile del bagno invece di buttarlo ecc..
    ovviamente il problema è solo del marito.. Alberto che ha solo 2 anni riordina anche le nostre cose, magari durasse a vita questa sua mania!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che dici... dobbiamo "addestrarli" meglio? ;-)
      no, non ti parlerò del mio mobile della cucina. abbisognerei di molte pagine... ^_^

      Elimina
  6. Ehm... la 39 proprio mi fa uscire il fumo dalle orecchie!
    E qui lo sport preferito è lasciare cadaverini di fazzoletti di carta usati dappertutto. Non ce la fanno proprio a buttarli quando sono finiti!
    Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspe' che cerco la 39....
      ok. io la detesto proprio, altro che fumo, a me mi viene il vomito. bleah.
      fazzolettini forever. sopra sotto dietro davanti. ovunque.

      Elimina
  7. Sei mitica! E non sei l'unica col nervo facile... Pur'io.
    Che dire... condivido diversi punti, tanti, quasi tutti. ;))

    RispondiElimina
  8. Ciao Carla! Mamma mia che lista! Poverina! Però pensa che se non ci sarebbero tuo marito, i tuoi figli e i loro disastri non sarebbe vita, tutto questo dà vita alla vita, anche se hai tutte le ragioni per arrabbiarti! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confesso che mi danno noia, ma non riesco ad arrabbiarmi davvero.
      sono troppo felice di avere queste cose qui su cui discutere... potrebbe andare anche peggio! ;-)
      però ogni tanto una bella strigliata non gliela toglie nessuno!!! ^_^

      Elimina
  9. Momosa Carla che lista momosamente nervosa! Il momoso periodo di nervosismo e insofferenza verso tutto e tutti penso lo abbiamo in comune, anche se non sono momosamente mamma e ancora un momoso lavoro non ce l'ho! :3 Comunque sono momosamente con te!
    La momosità ti aiuterà e ti rilasserà!
    Un abbraccio momoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un mormosissimo benvenuto a te, cara Kuro Momo! ^_^
      grazie della vicinanza!

      Elimina
  10. Ci aggiungerei le luci di casa tutte accese e io che gli corro dietro per spegnerle.
    La sabbietta dei gatti sparsa ovunque per casa.
    Le tazze della colazione parcheggiate irrimediabilmente nel lavello anziché nella lavastoviglie che dista due centimetri da li.
    Le giacche sbattute alla rinfusa nello sgabuzzino.
    .....per ora basta.... ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco. togli la sabbietta (non ho gatti) il resto celo!
      le luci.... e io pago ;-)

      Elimina
  11. Le salviette umidificate del cambio pannolino lasciate puntualmente aperte, a seccarsi.
    Le manate sulla porta, come se la maniglia non avesse motivo d'esistere...oltre agli schizzi di sapone sulla porta del bagno.
    Il cerchio del water alzato a tarda sera, così se mi capita di andare in bagno di notte al buio ci finisco dentro.
    Gli aloni sui vetri perché per curiosare fuori bisogna appoggiarci il naso, la fronte, le mani e talvolta una guancia.
    Le confezioni degli alimenti super ingombranti: rimane un solo biscotto? Lui mica butta il pacco, gli piace occupare gli spazi!
    .....e queste sono solo alcune gocce di esaurimento che quotidianamente mi somministra il marito...per la bambolotta c'è tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mamma mia.... ce le ho tutte!
      non so mica se ho fatto bene a scrivere questo post!!! ;-)

      Elimina
  12. Non sono mamma , ma convivo e mi basta per condividere tutti i tuoi punti...si sa stare come un uomo, piu o meno, è come stare dietro ad una squadra di calcetto di bambini! ahahha
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che ahi proprio ragione!!!
      il paragone è proprio azzeccato ;-)

      Elimina
  13. Ma hai messo,le telecamere in casa mia?!?!? Che aggiungere? Ne avrei ancora qualcuno ma solo a leggere mi son saltati i nervi, pensa un po' se dovessi allargare il raggio d'azione...e comunque se qualcuno trova anche le mie di pinzette fate un fischio!!! ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. niente pinzette.
      io ne ho ricomperato un paio. U.U

      Elimina
  14. Ce le ho tutte!!!! Eccetto vestiti scambiati e trucchi spariti.....
    E I giochi sparsi per casa?
    Tutti questi commenti un po mi consolano......pensavo di essere una mosca bianca che urla e si arrabbia facile......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no, siamo una squadra niente male!!! ^_^

      Elimina
  15. Argh, gli sputacchi di dentifricio, quanto li odio!!
    Lista molto esauriente, mi ci ritrovo in un buon tre quarti, pur essendo solo il due in casa :-P
    (ammetto però che alcune volte mi ci metto pure io ad autosabotarmi, sono incorreggibile.....)
    A presto!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Dani!!!
      pssss.... molte di queste cosine me le combina anche il papolo... ehmmm...

      Elimina
  16. Ah ah ah ... condivido tanti punti e ne dovrei aggiungere molti altri, ma non lo faccio altrimenti ti lascerei un commento troppo lungo!
    Se fossimo vicine ti preparerei una bella torta, per dimostrarti solidarietà e per tirarti su il morale ;)
    Forza e coraggio!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazzzzzzzzie Paola ^_^
      ...però la torta... non si può mettere in una busta, no? ;-)
      buona giornata a te ^_^

      Elimina
  17. Ahahahahahahahaha!!! Ogni volta che passo da te mi fai sorridere e divertire... con rispetto parlando per le "tue disgrazie"... che pazienza le mamme!!!!! e anche i mariti, nel mio caso, visto che con il primo punto se la vede sempre lui, facendo le lavatrici... ehm... beccata! :P :P
    Un grosso bacioantistress!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una pacca sulle spalle del marito, allora ;-)
      ti abbraccio fortissimo <3

      Elimina
  18. Salve, mi chiamo Annamaria ed ho il nervo facile... Divise scolastiche appallottolate nell' armadio e poi il lunedì sono inguardabili, cartaigienica senza neanche un foglietto, asciugamani umidi sui mobili, calze ovunque, non parliamo delle scarpe perché la scarpiera è vuota e le scarpe sono buttate davanti... E poi qualcuno mi dice che è colpa mia che non so farmi rispettare!!!!!!! Tra urli e punizioni siamo sempre al punto di partenza. Ma come si fa????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che, vogliono la guerra????
      attenti loro... ^_^

      Elimina
  19. I fazzoletti in lavatrice... Mio marito fa la raccolta di fazzoletti in tasca!!! Poi quando li trovo in lavatrice dice che non sono i suoi! Peccato che sopra ci sia il logo del ristorante!!!!

    RispondiElimina
  20. .....direi che sono passata per ognuno dei tuoi punti ed ancora adesso, quando i ragazzi sono qua a casa...........molti di questi vigono ancora!!!!!
    Un abbraccio pieno di solidarietà....Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ne dubitavo: ci tocca a tutte, mi sa ^_^
      ma l'abbraccio me lo prendo e ricambio eh!!! ^_^

      Elimina
  21. Carla, condivido tutta la tua lista, ma proprio tutta.
    E ti rivelo che io una striscia di dentifricio l'ho trovata anche sul soffitto del bagno... o_O .... =)))
    Dani

    RispondiElimina
  22. Bellissimo e spiritosissimo post in cui mi sono proprio identificata e ti ringrazio: mi stava saltando il nervo pure a me, ma mi hai fatto proprio divertire.Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è sempre un piacere strappare sorrisi ^_^
      e se riusciamo a sdrammatizzare... è tutto di guadagnato, no? ;-)

      Elimina
  23. Intervengo solo ora prr motivi multimediali, per così dire...
    Aggiungo: - non trovare il telecomando quando una volta ogni tanto vorresti guardare 10 minuti di tele...
    -vedere la disfatta degli unni sul mobile basso del salotto:giacche, berretti zaini grembiuli (ecccccccc)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. telecomando? io quelle due volte all'anno in cui mi siedo davanti alla tv non perdo nemmeno il tempo a cercarlo. ;-)

      Elimina
  24. Mi fai morire :) Il mio quasi cinquenne mi fa arrabbiare giusto un po' perchè all'asilo è ordinatissimo, a casa è convinto che mettere in ordine sia un compito solo mio. Risultato: pavimento della cameretta sommersa dai giocattoli...Leggendo questo post capisco che le cose non cambieranno con la sua crescita (mi sa che tocca rassegnarsi). Un bacio. Maddalena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììì, anche il mio nanerottolo all'asilo è bravissimo a riordinare!!! mannaggia a lui!
      ma noi #celafaremo, li influenzeremo positivamente con i nostro esempio.... vero? ;-) ...speriamo!

      Elimina
  25. tuuttttooooo uguale anche qui,quasi........eeehhhhhhhhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Moniaaaaa! grazie della visita ^_^
      accidenti, sono sempre le solite cose... >.<

      Elimina
  26. Oddio! Mi sa che abito a casa tua pure io....
    Direi che al 90% ce la passiamo uguale!!
    Ed è con un post come questo che mi rendo conto di non essere un'aliena!! A quanto pare non sono l'unica che vive in una casa (e famiglia) senza speranze!! Non vedo la luce in fondo al tunnel....
    Farò una lista (un pò alla volta) Promesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa proprio che è una condizione comune, ancora di più per noi mamme, .... forza e coraggio: sfoderiamo il frustinooooo! ;-)

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...