giovedì 2 ottobre 2014

pensieri positivi, collaborazione fraterna e i nonni: è il 2 ottobre!


All'incirca... 
"La felicità si può trovare
 anche nei momenti più bui.
Se solo ci ricordassimo
 di accendere la luce."

Come iniziare questa giornata meravigliosa se non con una frasina altrettanto meravigliosa attribuita ad Albus Silente in persona?
Se non conoscete Albus Silente, significa che non conoscete Harry Potter e questa non è cosa buona e giusta. 
Rimediate al più presto, anche i film vanno bene.
Facciamo un'eccezione.



Questa mattina (se non fosse già chiaro dal tasso di adrenalina che ho in corpo e che si sta riversando sulla tastiera) sono uscita a correre.
Punto.
Non voglio propinarvi un altro post sui benefici dell'attività fisica, su quanto faccia bene e dia una bella spinta anche al nostro umore.

No, non lo farò.
Però sappiate che uscire di casa con le scarpe più comode che avete e farvi trasportare dai vostri pensieri, potrebbe essere quel qualcosa in più che vi mancava per ricominciare a prendere in mano voi stessi e avere cura della vostra salute.

Se poi è la scusa per uscire di casa in condizioni allucinanti, con i capelli buttati indietro, le scarpine dai colori in-abbinabili e la tutina aderente che mi vergognavo perfino a provare (dico solo che l'avevo comperata per mia figlia... vedete che serve a qualche cosa correre?!?!)...
Perché no?
Comunque una foto in tali condizioni qui non l'avrete mai.
Accontentatevi della versione #primacheparto, #selfietidetesto con l'occhiale salva occhiaia.
Le ombre sinistre dovute alle 4 ore e mezza di sonno ve le risparmio.

Insomma, correre dà anche parecchio coraggio.
Altrimenti non si spiegherebbe quella foto lì e il fatto che io abbia sorpassato un paio di leoni allo stato brado cani enormi senza fare dietro front all'istante.


Ma oggi, giovedì due ottobre, è anche la festa dei nonni.
Si trovano ovunque idee, suggerimenti, ispirazioni per aiutare i nostri piccoli a creare qualche cosa di carino per i nostri nonni.
Anche io mi ero data alla ricerca selvaggia.
Ma poi...
Ma poi ho trovato sul fido MammaFelice un piccolo libricino di pochissime pagine con lavoretti, canzoncina, disegni da proporre ai nostri cuccioli.
Ho scaricato (è gratuito), ho stampato, ho aggiunto alcuni cartoncini colorati e ho appoggiato sul tavolo del salotto, con una scritta sopra.
Ho pensato che, per quanto la grande sia grande e il piccolo sia piccolo, con la mediazione e la genialità del medio, qualche cosa avrebbero potuto tirare fuori.
Da soli, senza mediatori culturali a separarli in caso di scontro nucleare.

Niente aiuto da casa, telefonate ai parenti, aiuti dal pubblico.
Tutto un lavoro da fare solo loro tre, parlandosi e integrando le idee.

Voi non ci crederete, ma ci sono riusciti.
E nessuno è stato morso.

Io ero al lavoro, quindi non ho messo becco.

Penso che questo sia il regalo più bello che i nonni possano ricevere dai loro nipotini: il risultato di armonia e di un lavoro condiviso, per mettere in evidenza la cosa più importante: quanto vogliono bene ai loro nonnini.


Siccome il nonno-tecnologico ci legge sempre, non posso anticipare qui il frutto del loro brainstorming pacifico, quindi questa sera aggiornerò il post con le foto del loro manufatto.
Avete pazienza, vero? ^_^

Che fate voi per i nonni della vostra famiglia?
Li avete vicini?
Sono ancora con voi?
Dedicate loro un pensiero?

Ma quanto ci piace questa festa, anche se abbiamo iniziato a onorarla solo da alcuni anni!

Auguri a tutti quei nonni 
che amano i propri nipotini 
e che lasciano per sempre 
nel loro cuore 
insegnamenti di saggezza 
e amore incondizionato. 

Auguri ai nostri nonni!!!
Vi vogliamo... benissimo !


Aggiornamento

Come promesso, a regalo consegnato nelle mani nonnifere, ecco il lavoro a sei mani dei nipotini ai loro angeli preferiti: i nonni!


Fuori...





...e dentro!

Sono riconoscibili le tracce dell'arte cinquenne, undicenne e tredicenne.
Ben miscelate e simpaticamente coniugate ^_^

ps: un uccellino mi ha raccontato che qualcuno ha versato gran quantità di lacrime, quando gli è stata criticata la barba disegnata sul volto del nonno...



45 commenti:

  1. I miei bimbi i nonni li hanno tutti lontani, quindi ci limiteremo a connessioni skype e abbracci e baci virtuali!
    Non riesco a trovare la voglia di correre eppure vorrei!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà... magari appena i bimbi crescono ;-)

      Elimina
  2. ciao Carla, sono proprio curiosa di vedere quello che hanno realizzato!!!
    Un bacio ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. niente fuochi d'artificio e gente sui trampoli, eh!
      l'importante è la collaborazione e riconoscere le tracce di ognuno <3

      Elimina
  3. Lo so che ora che hai il mantello dell'invisibilita' harry Potter ti fa un baffo ;)
    Confesso che la giornata azzurrissima ha ispirato anche me. Ma dovevo stendere e piegare e fare l'autista.
    I nonni? Ogni giorno è la festa di j8nni e nipoti, qui. Basta che mamma e papà siano fuori dai piedi . A buon intenditore...


    Kiss Gi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha... è verooooo! non ci avevo pensato! ;-)
      tanta gioia nonnesca, allora, pure da voi! ^_^
      santi subito!!

      Elimina
  4. Risposte
    1. eccolooooo!
      a questo punto... chissà che opera architettonica vi aspettavate... U.U

      Elimina
  5. Capello al vento e occhiale a specchio...ma sei splendida!
    E a proposito di specchi, non mi sbagliavo a definirti tale ieri sul mio blog....
    Di nonni noi fortunatamente ne siamo pieni fino e oltre, ci viviamo io e la mia princess...quindi per festeggiare oggi invece di andarli a trovare ce ne andiamo noi per lasciarli un pò in pace!
    Io sono strafortunata perchè ho ancora la mia bisnonna 95 enne!!! Ecco a lei una visitina oggi la voglio proprio fare...bacioni <3

    PS: curiosa di vedere cosa hanno prodotto i tuoi pargoli insieme ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. segreto svelato ;-)
      madaaaaaiiii, che c'avevo pure le mollettine multicolor O.o
      e meno male che da vicino non si vedono i capelli bianchi... hihihi...
      spero che la nonnina stia bene <3

      Elimina
  6. Curiosissima io!!!
    Come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. curiosità soddisfatta... l'opera è pubblica, ora ^_^

      Elimina
  7. logicamente non ho più i nonni, avendo io....56 anni ( lunedì prossimo...) ma il ricordo delle mie nonne ( non ho conosciuto i nonni) è talmente grande, importante ed indelebile che me le sento qua, ....come dico io....appollaiate sulla spalla! E quando mi dicono che assomiglio tanto a Nonna Elvira ( nonna paterna) mi sento piena di orgoglio, perchè era davvero, prima ancora che nonna, una persona straordinaria.
    MA IO SONO NONNA, quindi è la mia festa!
    Il mio Unai ha quasi due anni: E' soprannominato " il surfista", per quanto è biondo.
    E' vivacissimo, autonomo ( va sul vasino da solo), adora gli animali ( la mattina prepara lui le ciotole per i due cani con cui convive), porta il pane secco alle anatre, va al maneggio per salutare i cavalli, adora i libri ( specie, ovviamente, sugli animali) e quando, al telefono, mi dice " ciao nonna" mi regala una felicità tale che vorrei urlarla al mondo.
    Non ci credevo, quando mi dicevano che "...vedrai quando sarai nonna...." Invece è vero. Te lo dice una che credeva di aver " dato " tutto l'amore ai suoi figli.......Ma ai nipoti ne dai ancora di più, con uno struggimento, una passione, un'emozione che non hanno uguali.Il nipote e' figlio dei tuoi figli, tutto si raddoppia, si quadruplica, cresce all'infinito! Emanuela
    PS AUGURI ENORMI a tutti i nonni dei tuoi figli. E' il ruoio più bello che esista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AUGURIIIIII nonna ^_^
      mamma mia, che emozione forte ci descrivi...
      davvero sembra impossibile innamorarsi di più dei figli... chissà se lo diventerò pure io... tra mooooolto tempo, ovviamente ^_^

      Elimina
  8. Sono proprio curiosa di vedere cosa hanno combinato i tuoi ragazzi...
    Bellissima la tua foto!!
    Spiegami un po' come fai: ogni volta che vedo una tua immagine nuova sei più giovane rispetto a quella precedente...c'è qualcosa che non mi torna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho minacciato il telefono, semplice.
      se lui avesse rivelato i capelli bianchi, io lo avrei declutterato! ^_^
      regalo svelato. nulla di astronomico, ma il fatto che sia stato elaborato a sei mani lo rende preziosissimo. esemplare unico, direi ;-)

      Elimina
  9. Ma ci lasci così??dai nonni!!andate a prendere il regalo! perché un lavoro fatto dal piccolo, l'ingegnere della nasa e la creativa con il ciuffo blu...Deve essere BELLISSIMO!! :)
    Dai...promesso...vado a correre settimana prossima!!
    Ahhhh!dimenticavo!!MA SEI BELLISSSSIMA!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nuuuuu.
      il lavoretto ora è in fondo al post.
      esagerata. più che altro sono ben camuffata: sai che fatica mascherare le rughe con un sorriso tattico, hihihi... ;-)

      Elimina
  10. sei sempre super!!!
    Un bacione a tutti i nonni!!!! vi amiamo alla follia!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grasssie, Pami ^_^
      ma auguriiiii nonni <3

      Elimina
  11. Io ho perso la mia nonna novantottenne a dicembre. Fino a 95 ha vissuto da sola e definiva la badante, che secondo mio padre avrebbe dovuto affiancarla, quella vecchia che parla solo di malattie. Sono stata fortunatissima ad averla così a lungo, le nonne sono veramente lo zucchero della vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caspita, che donna ^_^
      un pensiero a lei <3 e un augurio a tutti i nonni ^_^

      Elimina
  12. Non hanno fatto un semplice lavoretto...hanno fatto un capolavoro...penso che i nostri nonni alla vista di una cosa del genere, avrebbero pianto come fontane! E auguri a tutti i nonni, preziosi fonte di vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi associo: nonni insostituibili risorse e inesauribili fonti di amore ^_^ siamo fortunati!!!
      grazie da parte dei cuccioli ;-)

      Elimina
  13. Hai avuto idea splendida per festeggiare i nonni e sono sicura che sarà piaciuta tantissimo sia ai nonni che hai nipotini!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti: gli uni hanno gradito e gli altri si sono divertiti!!!
      un abbraccio a te ^_^

      Elimina
  14. Bello il lavoro a 6 mani dei tuoi figli!!!! Quando meno te lo aspetti ti sorprendono sempre!!! Noi abbiamo festeggiato alla Scuola Materna, aperta durante il pomeriggio anche ai nonni, con canzone, poesia, merenda e giochi nel parco... non so perchè ma quando ci sono queste cose mi vengono gli occhi lucidi (nel senso che mi commuovo), non ti dico quando hanno fatto l'applauso ai Nonni in Cielo.... che mamma di fuffa che sono!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora siamo due mamme di fuffa ;-)
      che bello festeggiare anche a scuola! qui nulla di nulla...

      Elimina
  15. Che tenerezza il regalino che i tuoi figli hanno fatto ai loro nonni! Questi sono i regali più belli! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e sòno le cose che vengono apprezzate di più ^_^
      buon week end!

      Elimina
  16. Povero il cucciolo piangente! Hanno fatto un gran bel lavoro e....sono d'accordo con te: non si può non conoscere Harry Potter!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Harry Potter forever ^_^
      ho poi saputo che si è vendicato... ometto i dettagli ;-)

      Elimina
    2. Beh, dai... essendo il più piccolo dei tre è una questione di sopravvivenza!!! ;-))

      Elimina
  17. stai benissimo nella foto!
    auguri a tutti i nonni!
    bellissimi i vostri pensieri.....un abbraccio e buon we simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo gentile... sembro appena uscita dal letto O.o
      buon week end a voi!

      Elimina
  18. E bravi i tuoi artisti :-)
    È proprio vero, W i nonni... e tutto l'anno, aggiungerei!
    Buona serata e un bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari ^_^
      ... buona settimana <3

      Elimina
  19. che bell'idea, hanno confezionato dei bellissimi regali!

    RispondiElimina
  20. che tesori, i ragazzi e i regali, un bacio ai nonni

    RispondiElimina
  21. Io ho avuto la fortuna di conoscere tutti i miei 4 nonni e la fortuna di avere una quinta nonna (che era in realtà una prozia, sorella del nonno paterno) che era meglio della nonna vera. Ho poi avuto una sesta nonna che è stata la nonna di mio marito, persona semplice, ma di grande cuore e di grandissima saggezza. Ci sono state anche un paio di altre nonne, non esattamente mie, ma che ho potuto apprezzare per vari motivi.
    Comprendo quindi benissimo l'importanza di queste persone.
    Mio figlio, purtroppo, non ha queste fortuna. Mio padre è molto una vita fa e non ha conosciuto nessuno dei suoi nipoti. Per fortuna c'è mia madre, molto presente, anche se troppo pragmatica, poco incline ai giochi e poco fantasiosa. Però, dai, non si può avere tutto. Ci sarebbero due altri nonni, vivi e vegeti, ma che, essendo troppo impegnati nella loro vita sociale, non si interessano minimamente dei loro nipoti che costituiscono un riempitivo ai loro appuntamenti saltati. Abbastanza squallido direi. Mio figlio, ad esempio, non lo vedono da più di cinque mesi, così per dire.
    Sono polemica? Assolutamente sì. Sono incazzata? Ancora di più. Sono schifata? Un tantino.
    Persone così a me mettono soprattutto tristezza, perché se non sei neppure in grado di preoccuparti ed interessarti della tua famiglia, allora, sei messo veramente male.
    Mi auguro solo che mio figlio, nel corso della sua vita, abbia la possibilità di incontrare altre persone anziane, più generose nell'animo.
    Detto questo, viva i nonni, quelli veri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...davvero, da genitore, mi sembra impossibile tenere le distanze da quelli che saranno i figli dei miei figli.
      non mi capacito, dico sul serio.
      ma è certo che non siamo tutti uguali (e per fortuna).

      Elimina
    2. Tu pensa, Carla, quanto poco mi capacito io!!!
      E il punto è proprio questo .... da genitore ....
      La domanda è questa: ma i nonni non erano genitori un tempo?
      Le possibilità sono queste:
      a) da nonni la prospettiva cambia a tal punto che dimentichi del tutto la prospettiva da genitori (il che può essere, ma io ci credo solo in parte)
      b) ti sei rimbambito, perché sei stato sfortunato e sei affetto da una qualche malattia che fa dimenticare tutto (ma allora saresti scusato) e comunque non è questo il caso
      c) sei sempre stato così ... un grande egoista e continui ad esserlo e più vai avanti, più peggiori
      E' vero, non siamo tutti uguali, ma certi atteggiamenti verso la famiglia, l'amore per essa, l'interesse per i suoi componenti, la partecipazione, l'affetto, la presenza dovrebbero essere patrimonio comune al genere umano.

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...