martedì 23 settembre 2014

iniziare con il piede giusto

Ho iniziato.
Robe da non crederci, ho iniziato il programmino di faccende di casa strutturato da Linda con le settimane dedicate a singole stanze.
Soddisfazione massima, già al primo approccio.
Si tratta di pulizie organizzate, miste al famoso decluttering.
Ma un pochino al giorno, con il timer alla mano.
Mi piaaaace.
Oggi per me era prevista in cucina la parte di decluttering, appunto, e nonostante io abbia da mesi iniziato a eliminare ciò che restava in fondo a cassetti e mobiletti a prendere polvere... ho buttato fuori un bel po' di cosette.

Purtroppo oggi era il giorno di recupero di papolo.
Era a casa.
Dico purtroppo perché lui e l'ordine proprio non si conoscono. quindi mi guardava lievemente alienato.
Il peggio è successo quando è andato a rovistare nel cumulo di cose da eliminare e ha tirato fuori "quei bicchieri lì che non posso fare senza"
"ma amore, saranno tre anni che non li usi!"
"non dire così... e se capita l'occasione?"

Ho capito che queste cose vanno fatte in solitudine.
Altrimenti diventa un tira-molla.
Anche la grande avrebbe voluto tenere "quella ciotolina che mi piace tanto"
"per farci cosa, di grazia?"
"non so, ma mi piace".

Basta, eh!
D'ora in poi li sbatto tutti fuori casa, quando lavoro!


Meno male che c'è il piccoletto, che con la sua energia (nonostante oggi sia stato all'asilo fino alle 16!) ha travolto l'equilibrio instabile trascinandomi in una interminabile partita di Pictureka... non so se conoscete tutti...


Vi giuro che ho iniziato a vederci doppio, con quei disegnini minuscoli e intrecciati da riconoscere nella mischia!

A tenermi ben salda sulla sedia ci ha pensato sempre lui, il nanerottolo che non ha smesso di chiacchierare per due secondi di fila.













E comunque il pomeriggio è stato molto istruttivo: abbiamo capito che il nord si è spostato.
Dove?
"Prima era di là, adesso è di qua. Vedi che si è spostato?"

E come dargli torto?






Da domani ci mi attende un gran lavoro (ma in effetti non pesante) di dettagli nella riorganizzazione degli spazi in cucina: se prima mi veniva il mal di mare perché non sapevo da dove iniziare, ora so che un pezzetto alla volta riuscirò a ri-impossessarmi di tutti gli spazi.

Però vi confesso: 
stare in cucina per tutto quel tempo senza cucinare nulla... mi mette agitazione, eh!

38 commenti:

  1. Allora, buona avventura!
    Mi sa che mi faccio un giro da linda e vedo di trarre ispirazione...
    E' che a me un po' secca... sono troppo pigra.
    Un abbraccio e buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello del suo programmino è che i tempi sono ridotti, che ognuno può decidere quanto tempo dedicare ai piccoli compiti del giorno. Una stanza alla volta, un lavoretto alla volta, tutta la casa viene tenuta sotto controllo ^_^
      niente male, no?

      Elimina
  2. In effetti se ci penso qualcosina da buttare in cucina le avrei anch'io... ci sono un paio di cassetti/armadietti che da quanto sono pieni nn si chiudono tanto bene.. e se ci provassi anch'io? Da sola naturalmente ;-)
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi sono riuscita a chiudere un cassettone che si incastrava da mesi!!! evvivaaaa ^_^
      dai che ce la facciamo ^_^

      Elimina
  3. Grazissime come sempre Carla sono stra-onorata! Buona riorganizzazione!!
    Corro al lavoroooo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te con la tua esperienza hai creato un piano incredibilmente accessibile a tutti ^_^

      Elimina
  4. Anch'io ho cominciato ad organizzarmi, ma senza l'aiuto di alcun programma di riorganizzazione domestica, perché non trovo nulla che faccia per me,
    Non perché i programmi in circolazione non siano validi, semplicemente perché non coincidono con i miei tempi. Spesso e giustamente strutturati su 7 giorni, non mi servono a nulla, perché per me i giorni utili sono e saranno sempre (ormai ci ho messo una pietra sopra) solo 4.
    Il fine settimana ha sempre una vita a sè ed è impensabile combinare qualcosa di utile e, se questo avviene, succede una volta sì e tre no. come vuoi che faccia a farci conto per un'organizzazione efficiente?
    E' vero, non lavoro fuori casa e questo senza dubbio conta molto, ma in quei quattro giorni tutto non ci sta neppure volendo. Oppure ci sta, facendo i salti. E questo mi sta cominciando a stancare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so... io ho fatto una fatica enorme ad accettare un sistema diverso dal mio solito, a cui ero affezionata (abitudini ereditate e radicate da tempo), ma pian piano sto iniziando a pensare che provare qualche cosa di diverso potrebbe essere utile.
      per ora funziono... ^_^

      Elimina
  5. Io non ce la faccio a pensare ad un'organizzazione così organizzata per le faccende.... le faccio quando ce n'è proprio bisogno sentendomi in quel momento soddisfattissima di me stessa. =)))
    Per non parlare della ex-taverna-ora-laboratorio.... lì proprio ogni tentativo di decluttering "lascia ogni speranza prima di entrare" finché non mi prende il raptus e rivoluziono tutto, contro ogni logica.
    Buona giornata! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me questa proposta piace perché in realtà non vincola, ma dà degli spunti che ognuno può interpretare in base alle proprie esigenze e ai propri tempi...
      mi ero davvero persa per casa!!!

      Elimina
  6. bravissima Carla, complimenti stai facendo un ottimo lavoro:)
    buona giornata simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il tuo appoggio e sostegno ^_^

      Elimina
  7. Ok...forse mi arrenderò anche io all'organizzazione per stanza...ma mi sa che con il princiipino intorno combinerei nulla lo stesso <3 brava brava...<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse potrebbe esserti utile perché i tempi sono raggruppati in piccole "sessioni", abbordabili anche se hai pargoli per casa ;-)

      Elimina
  8. Carlaaaaa ciao! che cosa e' sto programma per le pulizie? ne avevo scaricato uno anche io ma dopo un giorno dalla disperazione l'ho cancellato ^_^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti interessa, vai da Linda, ha preparato degli schemini settimanali per rendere più facile il "giro" per ogni stanza ;-)

      Elimina
  9. Come ti capisco! Anch'io approfitto della loro assenza x "agire"...altrimenti devo salvare tutto ("...non puoi gettare i miei ricordi d'infanzia! ")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ecco, appunto... attendo di salire nelle camere... sigh...

      Elimina
  10. Io (che sono tutta perfettina e getto via di continuo le cose inutili) devo "convivere" con un suocero affetto da manie di accumulo compulsivo...dividiamo il garage. Anzi non lo dividiamo perché mi rifiuto di scenderci. Mio marito mi ci parcheggia l'auto, punto.
    In casa la bambina con le sue cose ha occupato ogni angolo disponibile: è strano come i piccini occupino così tanto spazio!
    Finché non cresce un po' dovrò tollerare il naturale disordine che regna in casa...ma mi fa bene perché a me servirebbe un programma per rendermi più malleabile sull'argomento "ordine e pulizia"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finisce così, con i bimbi... si prendono tutto lo spazio e le cose nostre vengono stipate ovunque tranne nei posti logici!
      qui gli ordinati-ordinati davvero sono solo i miei genitori, ma io devo avere qualche vuoto di memoria... o qualche gene mancante ;-)

      Elimina
  11. Brava Carla, le pulizie vanno fatte in solitudine!
    Io lo dico sempre.
    Se mi metto a fare qualcosa con Stefano va a finire che sto più tempo a controllare cosa fa lui e a corrergli dietro che a lavorare... è una triste verità... SOB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e sia!
      pulizie e decluttering in solitaria ^_^
      forza, sorelle ^_^

      Elimina
  12. bravissima, ragazza! Non sai quanto vorrei iniziare questo " programma " di pulizia, devo però attendere almeno il fine settimana, che se poi il tempo è bello come ora, che è estate.........ho solo voglia di andare al mare . Credimi, queste sono giornate da mare! Intanto qua è il delirio, domani parte Silvia per due mesi, (va a lavorare da un fantastico orafo veneziano, che vive in un minuscolo paese dell'appenino marchigiano-romagnolo)e non è solo la sua camera ad essere un casino.......è coinvolta tutta la casa! Inizierò proprio dalla sua camera.....chissà quanti sacchi di schifezze riuscirò a riempire! Un abbraccio Emanuela PS beata che che hai un nanetto che ti aiuta, qua si defilano tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, se vuoi ogni tanto ti presto l'aiutante ;-)
      già, ma che stagione è questa? non ci si può credere che ora ci sia questo sole... assurdo!

      Elimina
  13. Prima o poi dovro ricominciare anche io...... ma quando? Tra il lavoro ripreso, per fortuna, I nanerottoli sempre alle calcagna, e qualche minuto da dedicare a me, la famiglia o il marito.....non so nel 2020? Quando andro in pensione? Brava carla....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui la situazione era davvero insostenibile... mi son detta: ora basta!
      e per un pochino rinuncio a certi momenti tutti per me (ok, ho dovuto sospendere le uscite mattutine, ma tanto ho avuto uno stop forzato, quindi ;-) )...

      Elimina
  14. Va che brava!!! da settimane che voglio seguire le strategie di koko ma... saró impedita per l'ordine?mahhh! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hei, bando alle ciance: si comincia!!!
      forza, op op op op!
      ^_^ daaaaaiiiii, è solo questione di iniziare!

      Elimina
  15. La tua simpatia è contagiosa...basta passare da te. La pillola giusta per tutti i mali....il sorriso e la simpatia si TOCCANO!!! Bacione. ;) NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 NI, sei un TESORO grande <3
      grazie ^_^

      Elimina
  16. Ciao Carla sono passata per un saluto ... ora non ho voglia di organizzarmi ... ^__^
    buon pomeriggio ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci credo che non sei ordinata e organizzata... dai!!! ^_^

      Elimina
  17. UUUUUUUUUu il decluttering...Dovremmo metterci d'accordo; ognuna va a declutterare spietatamente a casa di un'altra. Così non ci saranno ciortoline, bicchieri tanto amati, magliette che mi ricordano la zia...

    RispondiElimina
  18. Ho trasferito il blog ed essendo su wordpress ora, non riuscivo a recuperare il tuo blog percè tu non hai il blogloving però ho rimediato con google :) questo programmino mmi incuriosisce vado da Linda che non conosco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella...sì che ho blogloving!
      lì nella colonna di destra... comunque grazie per avermi cercata così <3

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...