martedì 30 settembre 2014

colore e organizzazione: la carica giusta!


Benvenuti al mio tavolo!

Così si presenta 'stamattina la tavola della mia cucina, ingombra di qualsiasi cosa, dai libri finiti di copertinare (almeno questa ennesima rata... ma quando finiscono?), l'impegnativa per un controllo di routine per il piccoletto (e dopo 4575846488 telefonate in due giorni per prenotare la visita, il numero risulta ancora occupato), scatole con il necessario per gestire l'agenda, tazza di tea verde alla vaniglia, agendazza.
Oggi mi pare di avere ore a sufficienza per recuperare tutte le faccende e gli impegni che dovevo combinare ieri, ma che, una volta impostato il piano d'attacco, ho dovuto rimandare perché al conto mancavano tre ore.
Solo.
Perché tocca anche andare al lavoro, ahimè.


"Ma coma fa a far tutto?". (link al trailer).
Diceva il film.
Faceva in modo un tantino irreale, la nostra Sarah Jessica Parker.

Nella vita reale basta una bella agenda, un orologio, energia e voglia di fare.
I tanti impegni che ci sono da sbrigare vanno organizzati, pensando ai tempi necessari, agli spostamenti, a quei momenti che diventerebbero tempo perso.
Non sto assolutamente dicendo che si debba riempire ogni minuto libero di cose e cose e cose, ma spesso ci si trova dover affrontare periodi impegnativi e si rischia di farsi sopraffare, di perdere la bussola.
Agendarsi e dotarsi di orologio, innanzitutto.
E poi fare una bella lista, scriverla, seguirla passo passo.
Vedrete a fine mattinata (o pomeriggio) quante cose ci stanno in quattro ore.

Ma è fondamentale fare una cosa, per riuscire a essere sempre attivi ed energici:

Ritagliarsi dei tempi solo per sè.
Assolutamente.
Imprescindibilmente.

Chi legge, chi si diletta in cucito, in cucina, in pittura, in di-tutto-un-po'...

Io corro.

L'avevo già detto?

Io corro e scarico le nevrosi del lavoro.
Corro e respiro.
Corro e seguo il mio ritmo.
Corro e mi immergo nella pista.
Corro e scendo dal mondo.
Corro e mi ripaga la soddisfazione.
Corro e brucio calorie.
Corro e mi sento libera.
Corro e mi alleggerisco ad ogni passo.
Corro e non spendo un euro di palestra.
Corro.

Poi corro a fare la doccia e inizio la giornata con l'adrenalina che mi aiuta a mantenere alta l'attenzione.
E poi, dopo pranzo, quando possibile, mi ritaglio una mezz'oretta di recupero.
Perché c'ho un'età.

Ad esempio oggi, tra le millemila, c'è anche in progetto una bella tortina, per le merende degli studenti.
Che gusto?
Accetto proposte nuove da aggiungere alle classiche vaniglia, limone e cioccolato!!!

44 commenti:

  1. L'agenda e il quadernino raccogli idee-avvisi scolastici-coupon-bigliettini sono i miei alleati principali. E liste, per tenere a mente tutto quello che c'è da fare e per non perdersi i pezzi (ehm... succede lo stesso ogni tanto!).
    E la mia ricarica personale sta nella Zumba: finalmente mi sono iscritta al nuovo corso :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evvai di zumba! a me verreebbe male solo a pensare di programmare anche quello... sob...
      non parliamo poi di perdere qualche pezzo... per quelli c'è un po' di bianchetto ;-) e tanta pazienza: #nonsiamowonderwoman, no? ^_^

      Elimina
  2. io, senza la mia agenda, sarei in breve tempo una donna finita!!! concordo con te, agenda e orologio sono il segreto di una buona organizzazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti!
      e se si lasciano le redini per un pomeriggio, non muore nessuno ^_^

      Elimina
  3. Tempo per me stessa.

    Ecco cosa mi manca.

    Io non ce ne ho di "ricarica personale", se non sporadicamente, una o due volte per settimana... e certe volte è davvero poco....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino! ricordo quando i miei erano piccoletti, come Pisto...
      ma poi crescono, eh! ^_^
      poi si riesce anche a vedere un metro più in là, davanti a noi! giuro! :*

      Elimina
  4. corri a divertirtiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    scherzi a parte, è d'OBBLIGO prendersi del tempo per se stesse perchè ci serve per ricaricarci, l'inverno è duro e con un lavoro fuoricasa e tre figli da seguire....relax è la parola d'ordine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, relax non so... io se mi fermo mi abbiocco all'istante.
      però punto a organizzare le cose in modo da averlo anche io, un pochino di relax ;-)

      Elimina
  5. È importante ritagliarsi del tempo per se stessi, fai bene a correre! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Carla, sei un portento!!!!!!
    Ciao bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihi... sempre gentilissima ^_^
      un bacione Patricia!

      Elimina
  7. Mi piace AGENDARSI...
    Te l'ho già detto che ti adoro e che mi abbevero dei tuoi post così ricchi di carica positiva!
    Mi lascerò contaminare...
    Baciuzzi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. contamino contamino contamino...
      ho letto al volo che è un periodo un po' così... dai dai dai...
      decidi quando ripartire.
      e riparti ^_^
      baciiiii!

      Elimina
  8. Agenda, orologio e pannello a muro con puntine ( anche il frigorifero con le calamite )Per me mezz'ora la sera di ricamo/uncinetto/pc...e poi crollo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimo!
      a me il pannello a muro lo sabotano.
      il piccoletto mi sposta tutto e/o mi cancella le note.
      uff.

      Elimina
  9. Sul tempo per me sono una frana! Anzi no, se conto il mio blog e quelli che bazzico...ma non basta, vero?!
    Per merenda ieri ho fatto una torta di carote.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso che anche il tempo per i blog sia tempo per sè, perché (almeno per me) ha una funzione di ricarica, di riflessione, di amicizia... che è già una cosa bellissima ^_^
      carote... ok, magari la provo in questi giorni! :*

      Elimina
  10. L'organizzazione è tutto nella vita! Brava Carla!!! :)
    Crostata alla marmellata di arance o albicocche... con le mini-teglie si possono fare le monoporzioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooOOOooo...
      marmellata di arance.... slurp! ^_^
      annoto per la prossima settimana, favolosa proposta!
      grazie ^_^

      Elimina
  11. e' vero, organizzarsi è tutto, specie con tre figli ( come te e me...), una casa, un lavoro e tutto il resto. Poi ognuno trova la sua maniera, quella che gli è più congeniale: io ho i miei " mitici" due quaderni , sempre lì in cucina! Ma la cosa più importante, oltre alla collaborazione e condivisione di tutti, ciascuno per la propria età, possibilità e tempo, penso sia proprio il sapersi ritagliare quel po' di tempo per sè, per fare ciò che ci piace e ci fa stare meglio. Il mondo e la nostra casa e la vita dei nostri figli...vanno avanti lo stesso! Un abbraccio Emanuela
    PS qua si va matti per la crostata, fatta con pasta frolla vegan, con le mele e cannella. Le mele vanno fatte prima caramellare in tegame con zucchero di canna , un cucchiaio di acqua e la cannella, poi messe sulla pasta e poi tutto in forno, soliti 180° Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ho fatto proprio ieri le mele cotte con la cannella!!!
      a breve quindi la crostata ^_^
      qui stiamo ancora lavorando sulla divisione dei compiti... diciamo pure che è guerra aperta... uff.

      Elimina
  12. Grandissima Carla!!! Super organized!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^
      è che senza non ci so stare! ;-)

      Elimina
  13. Nocciola!! Dico per la torta ovviamente...
    Quanto hai ragione: anch'io da quando ho imparato ad organizzarmi ho molto più tempo libero che ripartisco equamente fra me ed il resto della famiglia!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. n o c c i o l a
      annotato ^_^
      e niente, l'organizzazione serve eccome!

      Elimina
  14. Benissimo! io non ho una agenda e non porto l'orologio! E mio marito continua a dirmi che non sono organizzata... forse ha ragione... però non diciamoglielo! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. macché, stai in una botte di ferro!
      no, però non so davvero come fai, giuro...

      Elimina
  15. Mi fai quasi invidia tu e le tue corse, ma - davvero - non riesco proprio ad inserire questa attività nella mia agenda, perché ci sono troppe cose che amo fare di più, quando ho del tempo a disposizione. Mi sa che è meglio metterci una pietra sopra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me l'importante è che siano cose che piacciono e fanno stare bene.
      se poi è un'attività all'aria aperta... ;-)

      Elimina
  16. Ciao Carla,
    l'altro giorno ho ripassato la tecnica del pomodoro, ci sono diversi link interessanti :)
    In pratica, prendi un timer a forma di pomodoro (ma quelli a forma di torta sono più belli ^^)e lo imposti su 25 minuti poi fai una pausa. Serve per ottimizzare il tempo, ma io sforo sempre :)
    Non ho ancora un'agenda, devo prenderla assolutamente!
    Ho appena messo mi piace sulla tua pagina fb così ti seguo anche lì.
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura ^_^
      voto per la forma di torta... i miei timer finiscono sempre i modi atroci, quindi ho ripiegato per uno attaccato al muro. tristissimo.
      tecnica utilissima, quella del pomodoro ^_^

      Elimina
  17. Complimenti per l'ognizzazione!
    Io farei la torta di carote. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un altro voto per la torta di carote: sarà la prossima ^_^

      Elimina
  18. Ciao! ho visto il tuo blog passeggiando tra le varie pagine! hai un blog molto bello! Se hai voglia passa da me ^^ Io ti seguirò volentieri!
    A presto.. Pollysilvia ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e benvenuta Pollysilvia ^_^
      appena riesco a respirare (ce la farò ce la farò ce la farò) vengo a curiosare da te ^_^

      Elimina
  19. Sono stata via per un po', ma ti ritrovo sempre piena di carica e positività! Vai Carla!! :D e assolutamente ritagliarsi del tempo è fondamentale per non sbarellare :P
    Per i suggerimenti forse arrivo tardi ma spero di pubblicare presto nel blog una ricettina che mi è piaciuta assai, oggi me la sono quasi divorataaaaaaaa! E' una focaccia dolce senza zucchero a parte quello di canna sparso sopra, e senza lievito, con farina di riso, integrale e di mais piena di tanta uvetta e susine! Non so però se è per "gli studenti" ma... GNUMMYYYYYYYYYY! :D
    Un baciotto ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. urca!
      la voglio, così a occhi chiusi mi fido!
      ^_^ un bacione grande Vivy <3

      Elimina
  20. Io ho abbandonato da qualche mese l agenda cartacea per il google calendar, ma non riesco a segnarci proprio tutto. E comodissimo perche sempre a portata di click con lo smartphone. Ma vuoi mettere tutte quelle belle penne colorate I post it a forma di cuire, freccia, stickers, evidenziatori. Mi sa che per il nuovo anno tornero alla mia bella agendina cartacea. E soprattutto al timer. Come si dice...abbiamo I minuti contati. Mi spiegate. Come fate a ritargliarvi del tempo per la palestra, la corsa lo zumba..... a chi lasciate I pargoli? Come vi invidio..... aaarrrgh baci.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io utilizzo google calendar per tenere a portata di click, come dici tu, tutti gli impegni. ma poi mi piace troppissimo pasticciare, anche solo 10 minuti al giorno! come da ragazzina
      ;-)
      per il tempo da dedicare alla corsa... io lavoro al pomeriggio-sera, quindi al mattino riesco a ritagliarmi un'oretta 4 volte a settimana dopo aver portato i ragazzi a scuola.
      Altrimenti non saprei dove piazzare quel tempo, proprio per i bambini...

      Elimina
  21. Anche il mio tavolo somiglia al tuo, più lo riordino e più il caos regna, ma basta saperlo accettare :)
    Ho visto anche io il film "Come fa a far tutto" molto irreale direi, ma carino. L'agenda è il mio salvavita, ci segno di tutto perchè ho la memoria corta, e invece di correre, io faccio lo step, un ottimo anti-stress.

    SweetDirtyLife

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimo lo step! ce l'ho e ogni tanto mi salva dalle giornate troppo piovose ;-)
      il film è proprio esagerato... ma fa pensare molto ^_^
      grazie della visita ^_^

      Elimina
  22. Touche'.
    Mi hai vista lavorare al mio progettone, verooooo?
    Tu sai. Tu sai , furbacchiona che questo post capita a "fagiuolo".
    .... ALLORA IL MANTELLO FUNZIONA VERAMENTE!
    Presto scriverò il mio bel post sull'agenda .... nel frattempo chiedo input alla Carla ;), che ne ha ben donde.
    Brava, tesora.
    Kiss Gi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. telavevodettoio di stare all'occhio ;-)
      e poi non vedo l'ora di ammirare la tua creatura ^_^

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...