martedì 12 agosto 2014

sole, mare e "le copertine dell'amore"

Caro signor fabbricante di costumi da bagno, mi potrebbe spiegare a che cosa servono le tasche che lei e (quasi) tutti i suoi colleghi applicate ai costumi da bagno tipo boxer, specie nelle taglie 0-12 anni?

Ecco, se qualcuno conoscesse la risposta a questo quesito, avrei davvero un gran piacere di conoscerla.

Secondo me servono a portare a casa quel chiletto di sabbia che-non-si-sa-mai.
Chessò, a ricordare ai piccoli estimatori delle spiagge quanto si siano divertiti a costruire castelli, a scavare buche, a lanciarsi vicendevolmente manciate di magnifica sabbia per l'effetto impanatura, conosciuto dai più.
E a ricordare alle mamme tutti quei momenti di imbarazzo in cui hanno chiesto, dapprima gentilmente e in seguito con tono minatorio, di lasciare la sabbia a livello zero, all'altezza piede, affinché il vicino di ombrellone non affogasse il proprio pargolo nel secchiello prontamente riempito d'acqua salata quel centinaio di volte nell'arco di mezz'ora.

Insomma, oggi siamo andati al mare, io e le tre belve.
Il papo... lo abbiamo lasciato dormire dopo la notte di lavoro.
Dopo quella manciata di commissioni imprescindibili (bolletta da pagare, rifornimento di carburante, scorte di acqua contro la disidratazione...), siamo riusciti a lasciare la città per tuffarci nella bolgia di vacanzieri di metà agosto.
Spiaggia libera, per noi, ossia "chi prima arriva, meglio alloggia".
Noi siamo arrivati dopo, in ogni caso.

Mica ce la facevamo scappare una giornata così???



E mica la potevamo lasciare tutta lì, quella bella sabbia!













Insomma, dopo la gita domenicale all'IKEA, dove al solito ho lasciato un pezzetto di cuore, una giornata all'aperto ci voleva proprio.

Bagni ad oltranza, sabbiature a go-go, risate e giochi e abbracci e tuffi.

Abbiamo deciso: questa settimana, a giorni alterni, noi si andrà al mare.
Così, per par condicio.
Un giorno là e uno a fare le faccende e i compiti, mi pare perfetto.
So già che al termine di questi sette giorni di ferie potrò costruire un intero villaggio in sabbia, nella mia lavanderia.
Pazienza.
Sono momenti meravigliosi e insostituibili.

Devo solo capire come abbronzarmi la faccia e la panza, visto che oggi sono riuscita a stare distesa a pancia in su per un paio di ore (il piccoletto a vista che la fiducia è cieca, ma la malasorte ci vede benissimo) e la mia schiena è colorata.
Solo quella.
Non si spiega.


Ma prima di lasciavi a fantasticare sulle tecniche di girarrosto da suggerirmi per abbronzarmi tutta, voglio condividere un'iniziativa superfantastica, rivolta alle belle e brave mani  che sanno fare a maglia, lavorare con l'uncinetto e quant'altro.
Non le mie, che nel campo filati ho seri problemi di coordinazione mano-cervello.
Ma so che tra di voi, gentili lettori c'è qualcuno abile, eh, non fate finta di nulla!!!


Ho letto da Daniela, di questa cosa: fare dono ai bimbi appena nati che non possono andare subito a casa con le proprie famiglie, ma che devono rimanere in ospedale per cure o assistenza specifiche, di copertine calde e utilissime. 
Come? qui troverete tutte le informazioni utili per collaborare a questa iniziativa: c'è parecchio tempo per organizzarsi, visto che si parla di consegnare il materiale entro il 30 novembre per poterlo recapitare a Natale... 
Forza gente: non ci sono scuse, tanti bimbi e le loro famiglie apprezzeranno il vostro contributo!

Ditemi: c'è il sole da voi?
No, perché qui, in questo momento, sta diluviando... di nuovo!

14 commenti:

  1. AHAHAH! Bella domanda quella sui boxer! Mi sembra un'ottima scelta andare al mare a giorni alterni, salvo rassegnarsi all'imperversare della sabbia nel bucato...ma ne vale la pena.
    Non ti saprei suggerire il metodo migliore per abbronzarti, visto che dopo due settimane di mare il Fatalista ed io siamo dello stesso colore di quando siamo partiti. Sono i misteri delle vacanze da genitori...
    Qui c'è sole e tanto caldo: l'estate è arrivata da due giorni e ieri sera ho provato l'ebrezza di accendere il condizionatore per la prima volta quest'anno.
    Oggi faccio un passo e uno starnuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui stasera diluvio universale... mannaggia, domani sarebbe il giorno "mare"... speriamo bene! ^_^
      chissà, potrei abbronzarmi... il naso, per dire ^_^

      Elimina
  2. qui si sta annuvolando di nuovo !!!!! uffa....
    le tasche io le ho tolte in alcuni pantaloncini del grande .. e direi che oltre a contenere la chiave della bici diventano portatori sani di ogni cosa ..sabbia carte digelatifiniti ...... e così via!!!
    per l'abbronzatura io no so aiutarti ...son bianca cadavefica e se mi coloro è per puro caso perchè corro dietro a giocarecon le pesti ...sdraiata mi tocca poco e disolito sto all'ombra.....
    cmq buona settimana direi che come programma è perfetto!!!
    baci vero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Veronica! se penso alle estati da single, tutte mare e sole... mi pare mille vite fa, hahaha!
      oggi è sicuramente più bello e più vario, anche se il sole arriva a sprazzi ;-)

      Elimina
  3. Beh in effetti mi domando anch'io a cosa servono le tasche nel costume da bagno! Mi sa che servono solo a complicarci la vita! Godetevi questi giorni! Baci baci :)

    RispondiElimina
  4. Le tasche servono per portare a casa un ricordo di queste fantastiche giornate al mare!!! Beati voi!!! e se c'è il sole mare tutti i giorni!!! ^_^ Per la tintarella non ti posso aiutare! Io torno sempre a casa con il collo bianco!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, quella del collo bianco è un'altra mia fissa: ma che diavolo di posizione si dovrà assumere per abbronzarsi lì sotto? a testa in giù? bho...
      e domani sarebbe giorno "mare"... incrociamo le dita, che qui sta diluviando!!! O.o

      Elimina
  5. Qui piove, tuti i giorni, anche quando fa qualche ora di sole.... comunque, almeno un po', DEVE SEMPRE piovere.
    E oggi, ovviamente, non fa differenza; ho spedito le creature al lago perchè era bello... tempo 3/4 d'ora e si è messo a piovere.
    Grazie per aver condiviso l'iniziativa delle copertine; io spero di riuscire a farne almeno una.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e chissà che meraviglia ^_^
      anche qui, magari a notte tarda, ma DEVE piovere almeno una volta al giorno... uff...
      di buono c'è che il condizionatore non serve, eheheheh...

      Elimina
  6. Ottimo programma! Buon mare allora e speriamo nel bel tempo, almeno a giorni alterni!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...speriamo di essere la scusa per il sole: si sa mai che decida a fare il suo dovere!!! ^_^
      e incrociamo le dita ;-)

      Elimina
  7. l estate qui in liguria era arrivata la settimana scorsa. Ma oggi già un temporalone ha interrrotto le gite al mare. speriamo in pomeriggio si riprenda per bene il tempo. io dopo due mesi sono ancora con la pancia bianca.....
    le tasche nel costume? per conservare le conchigliette che si trovano sulla spiaggia.... qui dove siamo noi non ci sono neanche a pagarle oro. io adoravo da bambina raccoglierle e farci le collanine. altri tempi, altre spiagge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ricordo le conchiglie che raccoglievamo (qui da noi, sulle coste friulane, ce ne sono ancora, ma mica come anni fa...) e ho fatto una cultura sulle conchigliette ai bambini, che ora le tasche mica ci bastano: si va di secchiello e carrettino hihihi... giù nelle marche ne troviamo di migliori, sia per quantità che per bellezza... chissà come mai...

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...