lunedì 2 giugno 2014

io "quaderno di bordo", e tu?

E allora mi sono decisa.

Ci sto lavorando, la sto migliorando, la sto rendendo più funzionale.
Da un anno e passa, oramai.
La mia super agendona, altresì nota come QUADERNO DI BORDO.

Stiamo parlando di ordine e organizzazione.
Non temete, state proprio leggendo firmatocarla, non è un'interferenza.

Ma andiamo con ordine.

Parliamo di carte, burocrazia e di come sopravvivere a quel mare di carte che ricevete per posta, che distribuiscono al lavoro, che i pargoli portano da scuola, che servono per affrontare il mondo odierno nelle sue mille sfaccettature, che ancora non sono state sostituite dalla tecnologia. 
O che semplicemente come me non vi siete decisi a tramutare in formato digitale.

Quindi: che ne fate voi di tutta quella marea di fogli?

Ecco a voi le mie tecniche di sopravvivenza.
Provate sul campo e garantite.

Da sempre tengo ben catalogate tutte le carte che tanto mi fanno ammattire e che detesto, ma ho scoperto che se le tengo in ordine man mano che arrivano e che disbrigo le pratiche... non mordono. Incredibile.

Quindi ho organizzato il ripiano sotto al piccì incastrandoci tutta la questione: ordinata e a portata di mano, ma non invadente.
Come piace a me!



Questa è la sezione carte-cartine-cartacce di casa, dove la sottoscritta tiene ben catalogate le documentazioni, bollette, assicurazioni, buste paga, contratti vari, dichiarazioni redditi, corrispondenza della banca.... divisi nelle cartelle nere per argomenti.
Poi ci sono le cartelle colorate personali: mediche, scolastiche, attività sportive e ogni argomento che riguarda ogni singola persona.

Ma ancora non ero soddisfatta: ci sono pratiche che durano nel tempo e che magari serve avere sott'occhio spesso, rate che vanno pagate per pochi mesi come le spese condominiali, o visite mediche da prenotare ed effettuare e portare al medico, fatture da ricordare, assicurazioni che scadono a distanza di tempo, iscrizioni alle attività extrascolastiche etc.

Il risultato è sempre stato un ripiano della cucina completamente occupato da ogni genere di documento, ma assolutamente a rischio smarrimento, dimenticanza o (peggio di tutto) attacco d'arte nanesca fulminante. 
Che spiegare al medico che gli portate in visione gli esami effettuati due mesi prima può essere imbarazzante, ma pagare una bolletta che ritrae Spiderman in azione è davvero inaccettabile. Anche per me.  


Quindi mi sono messa alla ricerca di un metodo che mi aiutasse ad avere sotto mano tutta la gestione del mese, con gli orari di lavoro, le bollette, gli appuntamenti e le mie adorate liste e i to do.
Ma la faccenda non bastava e pian piano ho iniziato ad assemblare un vero e proprio QUADERNO DI BORDO di casa.
Un posto in cui annotare, in cui appoggiare, in cui ritrovare date, orari, scadenze, ma anche altro. 
Vediamo assieme.

Come tutte le cose che hanno a che fare con la casa e la sua gestione, si prova, si corregge, si rivede.
Quindi è work in progress. Costantemente.
Ma forse ci sono, eh!

Tadaaaaaaaa!!!!!!


Come cos'è??!!
E' il suo profilo migliore... è il nostro indispensabile


...ossia il timone di casa.

No, lo so che non ci siete cascati. Questa è la prima pagina. E' che la copertina verde fluo mi viene gialla in foto e mi fa proprio schifino, abbiate pazienza che ho già in mente la copertina adatta alla situazione. 
Manca solo il momento buono per mettermici.
Per ora mi sono concentrata sui contenuti.

Inizio questa "missione riorganizzazione" con la primissima divisione in macroargomenti.

Queste sono le mie prime etichette.
A-mano-with-love, visto che  ancora potrebbero cambiare e farò il salto di qualità solo quando mi sentirò abbastanza sicura di ciò che faccio, un passo alla volta!



La prima divisione è nelle macro sezioni CASA  e PERSONALI .
CASA include l'agenda che ho trovato su La casalinga ideale e che è strutturata magnificamente, tra il calendario e una parte per segnare tutte le spese. 
Dopo questa, ho inserito tutta la mia gestione della casa in sè, dalle pulizie, alla spesa, ai lavori più importanti che sono in corso (decluttering incluso), delle bollette in scadenza, delle spese condominiali etc.
Devo dire che mi sto trovando molto bene con la proposta di Koko per quanto riguarda le pulizie di casa: suddividere in zone e affrontare piccole sessioni di pulizie al giorno per evitare la full immersion del week end.





di Giorgia de La casalinga ideale




esempio di foglio mensile










A seguire gli argomenti PERSONALI con ciò che riguarda me, marito e ogni figlio (schemi orari, vaccinazioni, attività estive e sportive, riferimenti telefonici, scuola e amici).



Poi ho creato una parte con le cose che ho trovato in Rete, visitando le amiche che hanno blog di cucina, di organizzazione domestica... e sport in pillole!


Le sezioni sono RICETTE WEB, ORGANIZZAZIONE SPUNTI, SPORT IN SPOTS.

Praticamente sono delle mini raccolte che consulto in velocità per una ricettina che non ricordo bene, di consigli per gestire la casa nelle sue mille parti, di piccoli trucchi per fare attività fisica quando fuori piove!






L'ultima parte per ora è divisa in due mega bustone in cui confluiscono i MODELLI che ancora non utilizzo (i menù settimanali, ad esempio) e quelli che magari sostituirò nel tempo, visto che solo provando le varie proposte (suddivisione delle faccende di casa, liste della spesa...) si trova quello che esattamente fa al caso nostro.
E se siete come e me, alle volte vi viene voglia di cambiare per ottenere maggiori stimoli e ricaricarvi un pochino!

Per ultime le FATTURE delle spese più consistenti che sono state fatte negli ultimi mesi, dal telefono, al materiale per ristrutturare il bagno....











Insomma, con oggi ho deciso di condividere con voi questa parte di me, quella che cerca di governare la casa e la famiglia senza impazzire, che non deve per forza tenere a mente millemila cose, quando può scriverle e dare uno sguardo per rammentarsi che... ad esempio il 2 giugno sono al lavoro tutto il giorno, ahimè.

Vigendo i LAVORI IN CORSO  sulla questione, penso che potrei condividere le mie riflessioni, le trasformazioni, le dritte che scovo in giro e qualche suggerimento, magari volete condividere qualche vostro segreto con noi?
Come gestite le scartoffie di casa vostra?
Come organizzate i vari argomenti?
O siete di quelle fortunate che possono vantare un uomo di casa che fa tutto lui?

Il mio maritino si occupa... dei contratti del cellulari. 
Diciamo che per il resto lui è "il braccio" e non posso lamentarmi!

Vi auguro un buon 2 giugno, relaxatevi anche per me ^_^

42 commenti:

  1. Pensavo di essere una maniaca ma tu......CARLA!! Nessunomai potrà essere più maniacale di te a quanto vedo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maniaca io??? ossantocielo, è strano pensarmi così: questo quadernone è nato pian piano, proprio per non restare vittima delle carte! .... per sopravvivenza? ;-)
      evito di fotografare anche il ripiano superiore della scrivania, valà, che nuocerebbe alla mia immagine pubblica ^_^

      Elimina
  2. O_o troppo!! Te lo ripeto: prendi il primo volo e mi organizzi????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, al volo ci potrei anche pensare, eh??!! ma altre carte ancora... tipregonooooo!
      magari pure in altra lingua, tanto per semplificare tutto, eh??? ;-)

      Elimina
  3. Che dire? Che questo post mi capita a fagiolo, visto, che oltre alle mie disordinatissime carte a cui sto finalmente mettendo mano, ho anche da sistemare tutte quelle di mia zia che è morta a febbraio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caspita, innanzitutto ti porgo le mie condoglianze più sentite. Metter mano lì deve essere una vera impresa anche emotivamente difficile...
      spero che magari per questa volta tu possa trovare da me qualche spunto: di solito sono io quella che pesca le idee da te !!!

      Elimina
  4. ma Carla..ma quanto sei brava...sei meglio di un commercialista!bravissima!adesso è ora di rilassarsi un pò!!!!ti abbraccio simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rilasso mezz'oretta stamattina, va bene lo stesso? ;-)
      Penso che sicuramente tu sarai meglio organizzata di me, tra cose di famiglia e cose dei tuoi lavori. Non si possono certo perdere scadenze e ricorrenze, no? ^_^
      Buona giornata!!!

      Elimina
  5. accipicchia che organizzazione. Io, purtroppo, sono tutto l'opposto. Un caos incredibile di fogli importanti mescolati a volantini pubblicitari, bollette delle utenze con assicurazione auto e fatture della mensa scolastica. Naturalmente quando cerco qualcosa non lo trovo ma non riesco proprio a essere più ordinata sigh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo sistema è nato proprio dalla.. chiamiamola disperazione, che è proprio il termine giusto. Nel tempo le cose si accumulavano e io impazzivo e andavo in panico ogni volta che mi serviva una carta, una fattura... è una cosa da affrontare pian piano, secondo me... io ci ho messo più di un anno!!!!

      Elimina
  6. Urca! Ma tutto stò pò di organizzazione in quattro e quattro otto! Bravissima!!! Ti scopiazzo sicuramente....mi piace la sezione dedicata alla raccolta delle idee che trovi in rete e quella dei modelli!
    Bacioni ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quattro e quattr'otto??? diciamo che ci è voluto un anno per arrivare a questo quaderno così come è ora!!!
      Ho iniziato dall'agenda e buste forate, pian piano la forma è diventata più definita ed eccoci qui.
      ps: anche io adoro quelle sezioni: sono quelle decisamente più divertenti ;-)

      Elimina
  7. Madooooooo!! ma te sei la donna perfetta o qualcosa del genere?? hahhaah meno male che non sei ordinata... dovresti conoscere me allora!! :S
    Bacione amica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè perfetta!!!! se ti sente il mio papà si mette le mani nei capelli!!!! ( e ti sente, visto che legge qui ^_^)
      Questa soluzione è figlia della mia disperazione: mi ero stufata di impazzire ogni volta che mi serviva qualche carta, qualche documento!!!
      ps: evito la foto del sopra-scrivania, così evito di perdere quella poca credibilità di cui godo ;-)

      Elimina
  8. Superrrr prenderó spunto...:) mi ci vorrebbe proprio...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti possa essere utile: a maggior ragione per te che sei nei primi anni della vostra vita di famiglia e magari le scartoffie sono ancora contenute ;-)

      Elimina
  9. mamma che lavorone hai fatto Carla!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è un gran lavoro, ma è davvero diluito nei mesi (taaaanti mesi!!!) ora ... vivo di rendita! ;-)

      Elimina
  10. Carla, mettiti sul mercato e organizza un tour tra noi povere mamme sfati...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha... ti immagini?
      ma quali sfati???? con tutto quello che c'abbiamo da fare questo è anche un optional che i maritini potrebbero accollarsi, eeeehhhh???!!!

      Elimina
  11. Complimenti sul serio! Io ci posso provare, anzi ci proverò ma so già che dopo un inizio buono, mi perderò per strada come e' già successo altre volte. E' una delle cose che proprio non mi riesce e pensare che al lavoro sono così precisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, anche io ero "dissociata": sul lavoro precisina e rompiscatole, poi a casa la tragggggedia...
      mi son detta basta e ho provato a mescolare le due gestioni e i metodi. In fondo al lavoro se mi serve un documento so esattamente dove trovarlo, perché a casa non dovrebbe essere lo stesso? ^_^

      Elimina
  12. Che meraviglia! Un'organizzazione perfetta direi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Angela, secondo me è un buon tentativo, direi. chissà a cosa si potrebbe arrivare con un po' di applicazione in più... ^_^

      Elimina
  13. Ammazza! Ma è un lavoro titanico!!!
    Io stendo un velo pietoso, le scartoffie in casa mia sono la cosa peggio organizzata... =(
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no dai, titanico ma diviso in piccoli spazi di tempo per un anno abbondante... diventa accettabile!
      io ho pensato fosse titanico, ad esempio il tuo decluttering della stanza lavori... me la ricordo bene: mi ha lasciata a bocca aperta!

      Elimina
  14. Ciao Carla, ti ho taggata in un'iniziativa!!! Spero ti faccia piacere :)
    Ti lascio il link: http://madewithlovebychiara.blogspot.it/2014/06/labellezzachevorrei.html
    Baci,
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow, Chiara, ma grazie!!!!!
      ho dato una rapida occhiata ed è una tag bellisssima!!!!
      me lo segno subito: con i miei tempi, ma arrivo, eh! ^_^

      Elimina
  15. Eccomi, fortunata di turno! Mio marito si occupa delle bollette! Cioè ci siamo divisi così: lui le controlla e le archivia, io le pago...ehm...forse mi ha fregata...vabbè...pago piuttosto che archiviare!!
    Sono contenta che la mia idea ti sia stata di aiuto!
    Ora mi studio il tuo malloppone che sicuramente qualcosa sfrutterò pure io!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma quanto mi piacerebbe essere il braccio, pure a me!!!
      fortunata, valà! ;-)
      sono felice se potrai trarre qualche spunto: in fondo ognuno ha esigenze specifiche e si gestisce diversamente! ^_^

      Elimina
  16. sei fantastica carlina, un malloppone così fa quasi paura, poi un giorno mi deciderò anch'io di fotografare il mio 'diario di bordo' che però chiamo 'family plan', è un quadernone in cucina dove ognuno di noi segna il proprio appuntamento nel giorno interessato, abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bravini, i tuoi ragazzi! se chiedo ai miei di segnare i loro impegni (già provato mille volte...) mi chiedono "dove è la penna?", "dove è l'agenda?", "dove è il calendario?".
      =.="
      curiosissima, io!!!! dai, mostraci il tuo family plan, che magari può essere utile come spunto!!! ^_^

      Elimina
  17. Mamma mia...sono rimasta a bocca aperta....Anche a me piace l'organizzazione..ma la tua è ...beh sono senza parole...
    A casa mia gestisco tutto io ( in fondo sarei anche diplomata ragioniera...mah)..ma da anni ho catalogato tutto in raccoglitori : quello delle bollette, quello delle fatture, delle buste paga etc...Tengo sempre il budget mensile e questo mi porta ad essere ordinata. Per la casa,..seguo la regola poco ma spesso così non accumulo..qualche post it per ricordarmi le scadenze e i vari impegni..tutto il resto lo gestisco sul momento in base a quello che mi va di fare...altrimenti finisco per sentirmi in gabbia! A presto. Ste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io proprio con budget mensile vado fuori di testa... non riesco a starci dietro come vorrei, e il maritino complica le cose perché non segna niente di niente, accidenti.
      la tua regola del poco e spesso è una delle basi che mi stanno aiutando a gestire la casa intera, non saprei fare altrimenti!
      anche io ho quella cosa lì che sentirmi troppo costretta mi soffoca, quindi per carte e cartacce siamo a postissimo, per il resto... ehmmm... diciamo che vado ad umore? ;-)

      Elimina
  18. ciao cara grazie di essere passata , allora penso che una buona organizzazione aiuti a tirare meglio avanti la casa e a tenere tutto sotto controllo ..ottima idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio vero, altrimenti si impazzisce e si perde un sacco di tempo!
      Un bacione, Maria Luisa!!!

      Elimina
  19. Che bello tutto così organizzato!!! In casa mia gestisce tutto mia madre e anche lei avrebbe una mega agendona e delle cartelle dove mettere tutti i 1000 fogli di bollette e analisi del medico ... nonostante ciò, una decina di bollette è sempre presente sul ripiano mobile della sala ( è arte moderna no?)
    Mi raccomando Carla cerca di non fare il nostro errore, mantienilo sempre in ordine il tuo diario di bordo!!! ^__^ eheh!!!
    A presto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace così tanto vedere il mio tavolo e il ripiano liberi da fogli vari che almeno una vota a settimana DEVO sistemare ogni cosa al proprio posto!!! Ci pensano già i nanerottoli a mettere confusione. Io ho deciso: MAI PIU'!!! ^_^

      Elimina
  20. brava carla. anche io a casa ho un family binder con le info dei bimbi, cose di casa, scadenze, ricorrenze budget che ho in cucina. ma il grosso delle scartoffie: bollette, mediche, auto, mutuo ecc e in sala. ma sono faldoni enormi. un giorno forse provero anche io a pubblicare un post sull argomento. per ora mi limito a scopiazzare dagli americani che sono il top....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in quanto a organizzazione gli americani sono super-iper-troppo!!!
      il mio obbiettivo è che in caso di necessità o di mia assenza papone o chi per lui possa avere tutte le informazioni utili a disposizione, oltre ad avere un barlume di ordine, eheheh!!! ^_^

      Elimina
  21. Complimenti Carla, che lavorone e che ordine!!! dovrei prenderti ad esempio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pensavo di essere l'unica a non avere un sistema serio di catalogazione... ma voi come fate? io esco pazza senza una cosa così!!!
      Grazie Manu e buona serata!!!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...