venerdì 4 aprile 2014

riparto da me ... e la Peppa attende!!!

Ci sto lavorando, eh!

Ce la sto mettendo tutta per ripartire bella carica: la voglia c'è, le basi le stiamo costruendo, la ragionevolezza sembra aver trovato in nostro indirizzo (perché ci vuole una buona dose di logica e ragionamento per ricostruire il funzionamento ottimale per una famiglia di cinque persone... ma anche solo di due, eh! e a ben vedere anche di un single che deve farsi carico di una serie di impegni e lavoro e studio... lo ricordo bene ^_^).

Oggi un passetto alla volta stiamo facendo progressi.

La stampante faceva righe anomale di colore: preso e studiato il manualetto della manutenzione, risolto tutto in tre minuti senza dare in escandescenze.

La tastiera "piatta" del nuovo pc mi sta facendo impazzire: inverto lettere, schiaccio tre tasti alla volta, devo ritornare indietro almeno cinque volte per ogni paragrafo: pazienza, tanta pazienza, rileggo almeno quindici volte... e via!

Stamattina avevo un sonno pazzesco (papo ha ospitato a tradimento nel nostro lettone il nanetto stanotte, offrendogli ospitalità mentre io ancora ero al lavoro: ho la schiena rotta dalle sue amabili ginocchia piantate esattamente al centro della mia schiena e si è pure svegliato alle 6,00 a causa della luce che passava attraverso le fessure della persiana esigendo la colazione... nooooo, ti prego, ancora un'altra ora, ti prego, ti prego ti pregoooo).


Ma mi son truccata e tirata a lucido per andare al colloquio con un insegnante della grande. 
Ci vogliono i colloqui per farmi indossare i tacchi, rendiamoci conto!!
Ma ne è valsa la pena.
Il professore in questione ha tessuto le lodi della  mia ragazza, che sta facendo fare progressi incredibili ad un compagno che alcune difficoltà (e per questo è seguito da un insegnante di sostegno).
Gli sta vicino, lo aiuta, lo stimola. lo coinvolge, pur non rinunciando alla vita di classe che una tredicenne vive con grande intensità.
Son cose.
Ero talmente euforica che non mi servivano nemmeno più i tacchi: 20 centimetri di felicità erano già sotto le mie suole ^_^.
Dopo 10 minuti, bussano alla porta.
Signora (chi io?), forse è sua figlia, la ragazza che ha appena vomitato in bagno: dice che la madre dovrebbe essere ai colloqui e qui c'è solo lei...
Era lei. Ero io.
Ottimo.
Una volta portata a casa la fanciulla vittima del virus gastro-qualcosa che sta impestando l'intera scuola, ficcata nel letto (lo stomaco l'aveva vuotato, eh!), son dovuta uscire a fare un minimo di spesina per la dispensa, come da programma. 
Altrimenti avrei dato alla famiglia scatolette di tonno e minestrone, per pranzo.
E anche per cena...

Nonostante la sgomitite in casa, io sono felice.

Il prof mi ha illuminata.
E anche la spesina mi è servita tantissimo.
Son facile alle distrazioni, oggi, vi avverto.

Mi sono ritagliata un'oretta tutta per me, per le mie cose, le mie curiosità.
E per la mia vanità femminile ...eccheccavolo!

39 euro fantasticamente spesi per una borsa nuova. 
La borsa più grande, tasca-munita, spaziosa e abbinabile dell'universo. 
Per 39 euro ce la posso fare.
Che fate voi quando la vostra borsa preferita sembra essersi rimpicciolita all'improvviso (e a tradimento, maledettah!) e la vagonata di cose che vi ostinate a portarvi dietro trabocca da ogni pertugio?
Cercate una borsa più capiente, chiaro!!
E' blu, anche se la cercavo più vivace. 
Ma chissene! Io la amo già ora








<---  foulard azzurrissimo






cinque tascone giganti in totale --->







Che colore ci abbinereste voi? 

Io amo annodare ai manici un foulard spruzzato con essenza di vaniglia e cambio colore in base all'ispirazione del momento, agli abiti ... rosso, bianco... così ho anche a portata di mano (e di collo!!) una sciarpina in caso di necessità, utile, no?

E poi.... una sorpresa anche per me.

Dentro al supermercato (al volo, ho deciso di fermarmi al carrefour, per non lasciare la grande troppo tempo da sola a casa) reparto libri.

C'era lei, o meglio il suo ultimo libro: Claudia De Lillo, alias Elastimamma.


Se non la conoscete, andate immediatamente a leggere Nonsolomamma, il suo blog. 
E a cercare Nonsolomamma e Nonsolodue,
 i suoi altri libri della serie.

I link li trovate sul suo blog.

Ho detto subito.

Via!!!!

















Non vi dico altro: il rapporto tra mamma e figlia adolescente, un libro per lei (mamma) e per lei (figlia adolescente).
E' uno di quei libri che attendo attendo attendo, ma poi me ne scordo e quando li trovo in libreria (o al super...) dico "che fortuna, ricordavo che costasse di più", infatti ...l'anno scorso costava di più. 
Ormai è in offerta.

Ma a questo punto, cosa poteva mancare.... se non questi


per dare quel tocco di dolcezza alla mia mattinata?

E poi mi è venuta una voglia pazzesca di messicano, ma proprio non mi andava di andare a cercare il ristorante, dall'altro capo della città. 
Quindi ho acquistato gli ingredienti che ancora mancavano (scoprendo con piacerisssssimo che questo supermercato ha una linea di prodotti mex, includenti Tortillas e salsa per Fajitas...).































E il pranzo è svanito in un batter d'occhio, ve l'assicuro!! 
Anche la sgomitosa ha ceduto e per ora non ha nemmeno vomitato...

Che dite, ora siamo pronti per ributtarci nella quotidianità???


http://cartaecuci.blogspot.it/search/label/Tutte%20in%20Forma


Occhei, me lo ricordo che è venerdì... 

lo so lo so lo so....
lo sapete che sono in stand by, quindi 
...il mio peso non si è mosso di una tacca... nulla, pari pari.


Poteva andare peggio, no?

^_^




38 commenti:

  1. Carla sei sempre un turbine di pensieri, parole ed azioni!
    Tanti complimenti alla tua ragazza! Spero che stia presto meglio!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta già meglio, fortunatamente, ora speriamo che non abbia seminato le sue schifezze nel resto della famiglia !!!

      Elimina
  2. mi sembra una giornata molto positiva a parte il virus gastrointestinale..poveretta....buon proseguimento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Positivissima, grazie al cielo ogni tanto ce n'è una così ^_^

      Elimina
  3. Ogni tanto è giusto coccolarsi un pò! Mi dispiace per tua figlia, Spero guarisca presto! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in via di ripresa: ha trattenuto il messicano, mica poco, eheheh!!!

      Elimina
  4. Anche a noi poco tempo fa è passato a trovarci il virus... spero passi presto....adoro le borse grandi ne ho un sacco! Buona anche la cena....... tanti baci a presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, dai ^_^
      Borse grandi grandi grandi ^_^ ...se no, che borse sono???

      Elimina
  5. Di tutto un "pop" nel tuo blog. Nell'attesa che il virus traslochi e che l'imbianchino si decida a passare a trovarmi, ti lascio un abbraccio e sereno w.e. Le borse...le amo GRANDISSIME!!! ;) Kiss. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuu anche lì il virussssss, spero che vi lasci presto e magari lasci il posto all'imbianchino, eheheh...

      Elimina
  6. Questo post è più vorticoso degli altri, ma è un piacere vorticare nelle tue straricche giornate!
    Non sapevo che per i virus "gomitosi" consigliassero di mangiare messicano!!! =)))
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' medicina alternativa... presente??? si chiama "o la va, o la spacca" ^_^

      Elimina
  7. Meno male che si riprendono in fretta ! Bella la tua borsa nuova, ogni tanto un regalo per noi ci sta e ci fa star bene !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero vero vero ^_^ fa tanto bene allo spirito ^_^

      Elimina
  8. Ciao Carla bellissima la tua borsa, io le amo tutte a patto che siano grandi
    Dai un bacione alla tua (bimba) vedrai che tutto passerà presto...
    Alla prossima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Taaaaanti baci... se riesco a prenderla ;-)
      scherzo, sta già meglio, grazie ^_^
      Quanto a borse grandi... questa è proprio giga !!!!

      Elimina
  9. Il "gomito" se lo è preso anche Binotto...io piegata in due dal mal di pancia...
    Sei sempre il solito uragano...sicura di non avere un orologio speciale?
    La tua ragazza mi ricorda tanto me: ero l'assistente di tutti i bisognosi:-)
    Abbraccio di buon we!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crocerossina alla riscossa... presente ^_^
      D'altronde, da qualcuno avrà preso, no???
      Nuoooo, anche te ti sei abbattuta sotto i colpi del virus malefico??? Spero sia cosa rapida, come dicono....

      Elimina
    2. Non esattamente... i contraccolpi durano almeno una settimana :-)

      Elimina
  10. Bellissimo post con cui hai trasmesso belle sensazioni! e caspita che brava figlia di cui andare orgogliosi! complimentoni! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Orgogliosissssssima, ti assicuro ^_^ <3<3<3

      Elimina
  11. Lo sai che da insegnante apprezzo enormemente le mamme che si mettono in tiro per venirmi a parlare? Non per una questione meramente estetica ma perché la scuola è uno dei luoghi più importanti al mondo, bisogna averne rispetto, come di tutte le cose preziose. Ehm a me una volta è venuta a parlare una signora che indossava un prendisole e delle ciabatte infradito (a maggio in Piemonte non è che il caldo sia ancora soffocante). Le avevamo sospeso il figlio e forse un perché c'era...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me è una questione di rispetto, lo stesso che mi spinge a vietare al mattino alcuni pantaloni e t shirt a mia figlia, a dare "del lei" a tutto il personale... mica tutti lo fanno, come se fossero a casa propria!!!
      Giusto a quel colloquio c'era un papà (in ferie, credo di aver capito) con supertablet e annessi e connessi...in tuta da ginnastica e scarpe rigorosamente slacciate (che c'hai l'età di tuo figlio?)... ma che è???

      Elimina
  12. Bello anche il consiglio del libro, pure qui l'adolescente scalpita e polemizza...
    Tua figlia fa terza? Ha già fatto la sua scelta per le superiori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, terza... iscritta al liceo linguistico (la pazza aveva chiesto se, in alternativa al classico, avremmo potuto farle frequentare lezioni private di latino e greco). Siamo felicissimi della scelta, confesso ,^_^,

      Elimina
    2. Pure io ho fatto il liceo linguistico!
      Au pair subito!

      Elimina
    3. Chi vivrà, vedrà... ^_^

      Elimina
  13. Poteva andare molto peggio.Conosco le pedate notturne nella schiena, ma...in fondo ci fanno piacere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci fanno mooooolto piacere, ma anche qualche livido, eh! ^_^

      Elimina
  14. Ma che brava tua figlia, non è da tutti ( specialmente a quell'età) aiutare e stare vicino a chi ha un po' più di difficoltà nell'apprendimento!!! ^__^
    Ma io vedo della cioccolata *__* e del cibo *__*... anche io volereeeee...... ( questa dieta mi distrugge... ho fame di cioccolata, panini, pizze.... focacce *__*) Cambio discorso che è meglio, chi non conosce il blog nonsolomamma?? Confesso che anche io lo leggo il suo blog, ^__^ vado matta per il suo modo di scrivere e di raccontare :)
    Scappo che devo ancora fare tante cose (aaarrrgg) spero che tua figlia stia già meglio!!!
    A presto e buona Domenica!!!
    Ps: bella la borsa!! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma CI vuoi male?? Ti pare che mi elenchi qui tutte quelle prelibatezze??? Pazza!!!! ^_^
      Figliuola rientrata nei ranghi, grazie ^_^

      Elimina
  15. Carla :3 da quanto tempo. Perdonami la lunga, lunghissima assenza T_T ti ho taggata qui, spero ti faccia piacere (tranquilla, tag brevissimo) http://opticallilluscion.blogspot.it/2014/04/sfida-colpi-di-poesia.html se ti va passa a dare un'occhiata :)

    PS: ma...dire fare baciare è il corrispettivo in carta del programma televisivo che fa su realtime?? O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naaaa, quel programma è 'na brutta cosa...
      Accetto volentierissimo la tag, GRAAAAZIE oggi provvedo ^_^
      Tranqui... come vedi anche io latito parecchio...

      Elimina
  16. Hai scritto molto, ho letto tutto... e un commento è doveroso! Ma sono tante anche le cose da commentare! Bè limito a dire che hai brava figlia che sicuramente avrà imparato dai genitori, quindi i complimenti anche a voi. La borsa è vero, sempre più piena alla fine bisognerà procurarsi un trolley con le ruote ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, eh!! Anche perché noto che le borse grandi non hanno mai cinghie e manici adeguati al peso che riucirebbero a contenere!!! Le rotelle potrebbero risolvere più di un problema ... hehehe...

      Elimina
  17. Leggerti mette sempre allegria!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...meno male, a volte mi sparerei, eh!!
      Per fortuna scrivo nei momenti "up"!!!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...