martedì 25 marzo 2014

Top of the post, un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto

E anche per oggi il sole ci ha salutati, amen.

Sono qui a scrivere un bel post (io mi ci impegno, eh...) per l'appuntamento con Top of the post della carissima Koko, ma proprio di corsa, perché lei e la sua Fly lady mi hanno agganciata.
Non so come ci sia riuscita, ma mi è venuta quella voglia di ordine e spazio, di vita facile in casa, di leggerezza nelle faccende quotidiane... e ora mi danno proprio fastidio le pile di panni, le carte sparse su ogni ripiano, le scarpe selvaggiamente abbandonate a se stesse lungo le scale, le lavatrici random...

Da qualche giorno (al di là delle faccende di normale amministrazione, che mica vivo in una puntata di sepolti in casa ...anche se talvolta mi viene il dubbio, eh...) sono impegnata in un lavoro fitto fitto di sposta-pulisci-seleziona-riorganizza-svuota-getta-riponi che non sembra avere fine. Più faccio, più mi pare che ci sarebbe da fare. Si chiama decluttering...
Questo è il motivo di (ulteriore) latitanza dai vostri blog. In realtà non è latitanza, diciamo che viaggio i incognito, da telefono...

Ma ora veniamo a noi, al Top of the post di questa settimana


Ordinata Mente

  • Non metterò... da Marica, una siciliana doc: un inno alla difesa delle donne, un mantra da ripetersi per combattere maltrattamenti e soprusi. Un testo che vorrei inciso nel cuore di molte donne.
  • Il parco giochi non è per tutti i bimbi... su Mamma Claudia e le avventure del Topastro. Devo ammettere che non ci avevo pensato. Quanti dei parchi nelle nostre città sono accessibili dai bimbi che hanno una disabilità? Quante attività quotidiane e per noi banali sono irraggiungibili per molte famiglie, per molti bambini? Qui Claudia propone anche degli agganci per saperne di più e magari partecipare alla diffusione di queste problematiche.
  • Disoccupata a chi? su The Pocket Mama, una dissertazione sulla giornata di quelle mamme che sono disoccupate (per forza o per volontà) e che non sanno cosa sia il relax e la noia, alla faccia di chi ancora dice "beata te..."
Insomma, ragazzi, ce n'è per tutti i gusti, ma mai banali, spero!!!

Devo aggiungere una nota speciale per il blog nuovo a cui collaboro, che sta riscuotendo un sacco di interesse e di partecipazioni: voglio esprimere tutta la mia gratitudine a Luisa per l'idea iniziale e a tutte le altre partecipanti per la loro voglia di mettersi in discussione e confrontarsi "senza veli": grazie a Mamme in difficoltà sto conoscendo molte donne/mamme in un modo che non pensavo possibile, attraverso la condivisione di storie personali, di riflessioni, di esperienze che stanno dietro belle foto e belle parole che si leggono normalmente nei loro blog. Io stessa mi ritrovo a scrivere di cose che mai avrei creduto di poter riprendere in mano, di ripensarle sotto altri punti di vista.

Qui trovate l'introduzione, l'idea da cui è iniziato tutto.

Se pensate che un posto così possa essere utile, interessante e (questo lo aggiungo per esperienza personale) possa farvi sentire meno sole con i vostri macigni, fateci una visita: sarete le benvenute!!


E ora vi lascio, che la sezione panni da piegare mi attende... buona navigazione!!!

34 commenti:

  1. Ho scoperto pochi giorni fa di questa nuova impresa da mamme e la seguirò con immenso piacere! Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello!!! ^_^
      Facci sapere cosa ne pensi!!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Angela, ora però mi preparo per il lavoro, quello vero! ^_^

      Elimina
  3. Ahahah, sono contenta di averti contagiata!! :-D
    Poi, l'arrivo della primavera mette sempre voglia di aria nuova, anche in casa! ^_^
    Grazie per aver partecipato Carla, ora vado a curiosare!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di essere riuscita a tirare fuori cose interessanti, di certo non banali!
      E... stavo cercando di progettare un marchingegno che faccia con la casa come si fa con i calzini... dentro-fuori e pobon... dici che esiste già???

      Elimina
    2. anche io qualche tempo fa mi son lette tutti gli step di fly lady e ho cominciato dal lavello della cucina. ora sono passata ai letti la mattina e poi un okkio al look. spero di continuare con uno step per volta complici I figli che crescono e un un pizzico di pigrizia in meno.

      Elimina
    3. Anche tu, allora? ^_^
      Quello che non riesco a fare io, rispetto ai passi fly-lady che ho seguito tramite koko, è proprio il ritmo serrato: ho bisogno di tempo per riorganizzare le varie attività e le stanze, le abitudini... ma un passo alla volta sicuramente sarà utilissimo! ^_^

      Elimina
  4. Eccomi...davvero interessante la tua classifica...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta ^_^ spero che tu ci possa trovare cose interessanti ^_^

      Elimina
  5. Ti capisco cara: sto declutterando anche io in vista della prossima verniciatura delle stanze (se torna la primavera eh...) e le cianfrusaglie si moltiplicano...
    Ho letto il post sui parchi accessibili: importante.
    Gli altri passo a vederli appena posso.
    Abbraccione!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna ^_^ mi sta prendendo la frenesia dello sgombero... FUORITUTTOOOO!
      No, non è possibile, ma si può sempre sognare ^_^
      Voglio il sole voglio il sole voglio il sole....

      Elimina
  6. E sì, sei stata contagiata di brutto!
    Prima di mettere in ordine tuo figlio che è fuori posto o di declutterare tuo marito che in cucina non è un utensile necessario fai il seguente test: RESPIRA? Se SÌ allora qualsiasi cosa sia deve restare dov'è!
    Vado a conoscere le tue proposte. BBaci :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. occhei, ci farò attenzione.. ^_^
      leggi leggi... io oggi mi dedico alla casetta ^_^

      Elimina
  7. Piena di buoni propositi: portarmi avanti con il bucato, lo stiro(aghhh!!!)...e poi ricomincia il tempo uggioso. Beh, non è mica colpa mia se sono costretta a rimandare :D
    Un abbraccio, splendida Carla. Adoro i tuoi posts.
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e io adoro leggere le vostre reazioni ^_^
      grazie davvero, sempre, per ogni parola che lasci qui: mi fa davvero bene allo spirito ^_^ baciiii! vado, che il bucato mi attende, anche senza sole !!

      Elimina
  8. Buon salutare e terapeutico decluttering!
    Devo ancora venire a guardare Mammeindifficoltà, ma verrò eh....ah se verrò... al più presto. =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ allora continuo, senza sosta o scuse!!! ^_^
      Ti aspettiamo ^_^

      Elimina
  9. Grazie mille Carla! Mi ero persa questo tuo post, sono giornate piene piene e ieri sono stata fuori tutto il giorno, (Children's Book Fair... un sogno!)
    Condivido il tuo post sui social :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, è davvero un argomento importante!
      Devo ancora leggere gli ultimissimi tuoi post, e quello sulla visita alla fiera mi incuriosisce mooooolto! ^_^

      Elimina
  10. Giusto. Fa bene buttare. Di solito avviene quando recido o coltivo nuove relazioni (leggi amicizie, che di uomini mi bastano mio padre, mio marito e mio figlio). Confesso che nell'ultimo decluttering , avvenuto in settembre, ho buttato anche tazze e piatti spaiati. Tanto che per qualche giorno ero quasi senza stoviglie. Ma shhhht, non ditelo a nessuno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho ancora capito bene se sia la stagione, i cambiamenti al lavoro, o solo un bisogno mio fisiologico, ma qui procedo alla grande. La vedo ancora parecchio lunga, perché il tempo a mia disposizione è poco e a spezzoni, ma mi dà parecchie soddisfazioni! ^_^

      Elimina
  11. ok ora ti lascio e vado a vedere Mammeindifficolta'
    Ciao


    RispondiElimina
  12. Bella idea quella di Mamme in difficoltà!
    Mi piace.
    Magari mi farò viva, prima o poi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dai, secondo me avresti molte cose interessanti su cui farci riflettere ^_^

      Elimina
  13. anche tu vittima di Fly Lady :-) hai lucidato il lavello? ;-) no vabbè, adesso sto male tutte le volte che gli passo davanti e lo vedo con una macchiolina, vogliamo parlarne?! :D ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per il lavello, no problem: detesto le stoviglie in parcheggio e le goccioline tutto attorno...
      Ma riguardo al riordino e all'eliminazione del superfluo... oh, sììììì ^_^

      Elimina
  14. Troppo bella l'idea di Mamme in difficoltà, ci sono dentro in pieno! Ho mandato mail anch'io per partecipare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvaiiii! Sono contenta che ci sia anche tu ^_^ !!!

      Elimina
  15. mamme in difficoltà mi piace un sacco....come va la corsa?qui continua a piovere..che angoscia!vado a vedere disoccupata a chi!sono curiosissima!bacioni Carla:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui il tempo fa venire l'orticaria: cambia ogni cinque minuti, così diventa impossibile progettare le uscite!!! uffi!
      Allora ho deciso che mi sottopongo alla cura della Jillian Michaels ()nello scorso post c'è il link) e sospendo la corsa, che non ho tempo per ammalarmi!!! Scherziamo!! ^_^
      Allora ti aspettiamo a Mamme in difficoltà ^_^... se ti vien voglia di scrivere...

      Elimina
  16. Non mi dire niente...anche io sono sepolta da un mare di cose da fare .-) ma ora vado comunque a vedere mamme in Difficoltà :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo ^_^ E poi rimbocchiamoci le maniche!!!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...