domenica 30 marzo 2014

la ricarica di cui avevo bisogno

Che strano... navigavo curiosando tra i blog che seguo e mi sono accorta che dai vari blogroll risulta che firmatocarla ha pubblicato ben 2 giorni fa... ma dove sono finita, in questo week end?

A casa tra le faccende, poi a fare visita a una famigliola deliziosa con una seimesenne fantastica, tutta sorrisi e ciccette, con un amore palpabile attorno, come un caldo abbraccio che scalda l'animo più duro e amaro.

Poi di nuovo a casa, tra le quattro mura che amo più al mondo, a riordinare, a fare cambi armadi a riscoprire spazi che pensavo perduti all'interno delle camere dei miei figli (hey, tu, ragazzina, unica figlia femmina, non ridere tanto, che nei prossimi giorni passo anche al piano superiore!!!). 
Ora ho la conferma: il pavimento là sotto esiste ancora. 
Bastava minacciare esplicitamente e con un po' di vigore che avrei buttato tutto nella differenziata! ^_^


Intanto l'uomo grande (papo) e l'uomo piccolo (nanetto che per questo fine settimana ha deciso sarebbe stato un cagnolino "chiamatemi pure cane, o anche bau, io capisco lo stesso") si sono dedicati al nostro fazzolettino verde, tagliando erba (le margherite non ci sono più, sigh...), trapiantando piantine di rose (destinate a tirare le cuoia, come al solito, nel giro di un paio di mesi), e interrando alcuni bulbi autunnali.

Ma nulla è stato più sensazionale del rimanere a casa, appunto, nel preparare e consumare un brunch coi fiocchi...















Lo so che non si capisce nulla, questa volta me ne rendo conto anche io, ma non ho resistito alla tentazione di contagiarvi con un po' dei nostri colori, della nostra carica di questa mattinata (avanzata, parecchio avanzata...), sulla tavola regnava il colore e il profumo: torta alle pere, crackers di riso, piadina, frutta varia, succo di mela, orzo, yogurt, formaggio magro spalmabile, mozzarelle a fette, tea al limone, cioccolato fondente, frutta secca, cereali integrali...

Quanto mi mancava la domenica mattina con i miei amooooori!

E poi tanto tempo a svuotare a pulire, a risistemare, a selezionare...
E a pensare. 
A riflettere sull'arrabbiatura di venerdì, sulla quantità di tempo e di energie che mi ha portato via.
Troppo, decisamente troppo, anche fossero stati soli 5 minuti.

Il tempo che vivo è mio, della mia famiglia, non del lavoro.
Il tempo dei pensieri e del lavoro è quello remunerato, non quello che vorrei destinato agli affetti.

E quindi ho realizzato che devo fare una specie di decluttering anche nel mio tempo.

Un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto.

Io questa massima la adoro e la voglio fare mia anche per i pensieri:  la whattsappata del collega non mi dovrà più far incavolare. Se così dovesse essere, rinuncerò a controllare i messaggi in quel gruppo.

Il tempo scivola via e non ho più intenzione di sprecarlo in nervosismi inconcludenti.

In compenso ho notato che mi piace molto e mi è comodissimo gestire i post dei blog che seguo dal telefono, tramite Goolge+, quindi man mano sto aggiungendoli alle mie cerchie.

Ho letto, tra gli altri, i nuovi post delle amiche di Mamme in difficoltà:  sono sempre più felice di farne parte e ho notato che molte bloggers che seguo sono entrate a far parte della banda, o per lo meno ci passano a curiosare ^_^

Questa sera, infine, non terminerò la settimana stirando (dovrei, dovrei, vi assicuro che dovrei...), ma sbirciando tra i post che sono stati pubblicati in questi ultimi giorni, con la curiosità di ritrovare delle amiche, dopo questa ricarica entusiasmante all'interno della mia famiglia!

Arrivoooooo!

Il ritratto della stanchezza: ecco a voi Bau in persona ^_^

32 commenti:

  1. Una tavola colorata, piena di bontà e di famiglia che è il profumo più bello! Notte Carla :)

    RispondiElimina
  2. Che tavolata stupenda! Da questa, come da tante altre cose che racconti, si capisce che siete davvero una bellissima famiglia!!
    Continua così Carla!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la cosa più meravigliosissima che io mi sia mai sentita dire ^_^ Grazie koko, e a presto ^_^

      Elimina
  3. Come hai ragione cara <3 dovremmo davvero riuscire a goderci il nostro tempo solo facendo cose che ci fanno stare bene...o comunque non sprecare quello che abbiamo a disposizione per quello... Bellissima tavolata, mette moltissima allegria...:) P.S.: io l'ho proprio conclusa stirando...:( ma dovevo proprio... Anche perché Pietro dormiva e non avevo altre scuse :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ spero che tu abbia finito, almeno in ore umane ^_^ Baci!!!

      Elimina
  4. Wow che colazione! e che tenero Bau!!! Io ho risolto il problema del telefono con la vibrazione... così quando mi sveglio leggo i vari messaggi che mi arrivano a tutte le ore della notte viste le sette ore che ci sono adesso di fuso orario! quella torta di pere deve essere proprio buona!!!! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno ^_^
      Le notifiche di G+ rigorosamente in vibrazione, altrimenti al pomeriggio e alla sera sarebbe tutto un trillo... e i colleghi non sarebbero tanto d'accordo, visto che lavoro negli orari più "notificati" ^_^
      Baciiii!

      Elimina
  5. Che colazione ragazzi! E che bel profumo quella torta....arriva fin qui la fragranza di tutto l'amore che c'è dentro!
    Complimenti ragazza, che dietro tutto questa grazia di cui narri entusiasta, oltre l'amore c'è lavoro! Sei grande !
    OOddio...dici che mi devo convertire anche io a g+....
    Bacioni e bau bau bau :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, convertire... se vorrai, dovrai solo aprire un profilo Google+, a cui collegare il blog, così i tuoi post saranno accessibili anche da lì... non è necessario fare altro ^_^

      Elimina
  6. Il brunch e' favoloso....ogni tanto ce lo concediamo anche noi e mio figlio mi fa "mamma hai preparato al colazione dei ristoranti!" ....a proposito: ma come mai stanno tutti in terra sti ragazzini?
    Buon lunedì e una buonissima settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ anche i miei han detto: come al ristorante... e si sono spazzolati tutto, pure la tovaglia ^_^
      I miei ragazzini stanno a terra per non distruggere il divano: i tuoi sono capaci di stare fermi a guardare due cartoni? questo qui assolutamente no: salta rimbalza e piroetta come una trottola !!!!
      Grazie e anche a te una splendida settimana ^_^

      Elimina
    2. Fermi a guardare un cartone?????? Che significa mica lo so!!!!!! ....che poi tra l'altro non capisco nemmeno come faccia a guardarselo con tutti i giri che fa!!!

      Elimina
    3. hahaha... già, a testa in giù, di sbiego, da dietro al divano...hahaha... ^_^

      Elimina
  7. Ciao, anch'io vivo con la carica che mi da la mia famiglia e credimi di questi tempi ne serve tanta, le tue parole sono così calde che mi sembra di essere li con te a fare il cambio di stagione e riordinare le tue camerette..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero: come la famiglia, non esiste altra sorgente di energia paragonabile ^_^
      Allora oggi per solidarietà sarai con me a terminare di chiudere scatoloni e a stirare ? ^_^
      Buona giornata ^_^

      Elimina
  8. un sacco di cose buone sulla tua tavola!che bella e che profumino!
    buona giornata Carla...bacioni:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi quasi mi piacerebbe fare il bis, ma oggi si riprende il tran tran... e senza nemmeno una fettina di torta avanzata, eh! ^_^
      Buona giornata, Simona !!!

      Elimina
  9. Che bella tavolata colorata !impossibile non sorridere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie, è davvero un fantastico modo per iniziare la domenica... con mooooolta calma ^_^

      Elimina
  10. Cara Carla, che tu abbia ben chiaro il senso delle priorità è indubbio, e la tua bella tavola, allegra colorata e traboccante di cibi sani e buoni, ne è la conferma, il resto è tutto in secondo piano e sono certa che tu, passata l'arrabbiatura momentanea che peraltro hai saputo gestire bene, saprai anche fare quel decluttering del tempo che è fondamentale per la nostra salute mentale, e di conseguenza per quella dei nostri figli. Ti abbraccio, continua così che sei forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ questa è una dolce carezza per l'anima ^_^ grazie
      sul tempo ci sto lavorando... non è mica facile, anche se si vuole assolutamente!!!

      Elimina
  11. Ah ma che bellissima tavola e che bell'obbiettivo ti sei preposta!! Non sarà sempre facile ma riuscire a farlo cambia molto in meglio la vita, in tutti i sensi! :D
    Buonissima settimana allora!! e un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci provo, no? non mi costa nulla e se ci riesco, guadagno in serenità ^_^
      Baci ^_^

      Elimina
  12. Che teneroooo *__*!!!
    Carlaaaaa arrivo dalla mia corsetta pomeridiana, stanca con una fame di patatine, panini, pizzette, piadine (sbavo) vengo a leggerti e cosa trovo? Una bellissima tavola allegra e colorata con della mozzarella a fette, yougurt e piadine..... io volereeeee *__* Ok mi do un contegno :P
    Bravissima, il tempo che vivi è tuo non del lavoro non sarà sicuramente facile, ma sicuramente ce la farai. Arrabbiarsi di meno fa bene all'anima, ritornare a casa arrabbiati unicamente per il lavoro e magari prendersela un po' con i figli, marito, compagno, sorella, amico è normale... a chi non capita? Però spesso quando si è arrabbiati si dicono cose che non si pensano o si reagisce a un qualcosa in maniera aggressiva pentendoci poi in seguito. Ti faccio una piccola confidenza: a me in un momento di arrabbiatura e nervosismo ( è normale che una madre e moglie che lavora li abbia questi momenti) è stata detta una frase che nessun figlio dovrebbe mai sentirsi dire, MAI!!! Nonostante sappia che la frase è stata portata dal nervosismo e non pensata realmente, io anche se sono passati gli anni non la dimenticherò mai. Tutto questo per dirti che anche solo il fatto di averlo pensato e di provarci ti fa onore! <3
    Ho parlato troppo?? A presto!!!! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bon, però così me la fai venire a me la sbavetta, eh ^_^!!!
      No, ecco, quelle son cose di cui mi pentirei per la vita, non voglio mai trovarmi in quella situazione!!!
      E ci si prova, che abbiamo solo da guadagnarci! ^_^
      Mi piace un sacco leggerti, te lo devo dire ancooooraaa?????? ^_^

      Elimina
  13. Ma che bella tavola colorata Carla! Dai non ti lamentare se sono due giorni che non pubblichi, non mi far sentire un piccolo vermetto.. io in questo periodo sono un po' troppo latitante. . purtroppo.. ma verranno momenti migliori, speriamo.. tra la tribù, idee che mi girano per la testa e che vorrei concretizzare e tutto il resto sai come funziona, vero?
    Un bacione e a presto
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho presente, ho presente... lo strano è che in quel week end proprio non ho acceso il pc se non per dare un occhio alle mail e poco più...
      Ma la vita è certamente quella lontano dagli schermi!!! ^_^

      Elimina
  14. Ciao Carla, grazie per aver condiviso la vostra tavola e, con quella e tutti gli altri post, la tua meravigliosa famiglia.
    Per il resto, è proprio vero che certe persone, cose e situazioni, non si meritano il nostro tempo e la nostra energia... nemmeno nei pensieri. =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ alle volte il difficile è combattere i "sensi di colpa", nel senso di rimuginare su questioni irrisolte come se si potessero risolvere... a casa!!! Assolutamente no!

      Elimina
  15. Ciao Carla la tua tavola trasmette davvero molto calore e tanta allegria.
    Ti auguro che tu possa riuscire nel tuo obbiettivo ...
    ti abbraccio con affetto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce la metto tutta...e con il vostro affettuoso sostegno è come viaggiare con il vento a favore ^_^ grazie di cuore !!!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...