martedì 7 gennaio 2014

fuoco e presagi

Il Pignarul in Friuli è una tradizione legata all'Epifania. In base alle zone, viene chiamato anche Foghera o Falò.
Si tratta di accumuli di ramaglie, erbacce a cui spesso si aggiunge simbolicamente il calendario dell'anno passato e sulla sommità viene posto il fantoccio di una Befana; sono pire alte anche alcuni metri, che vengono incendiate il 6 gennaio al calar del sole. In alcune zone si anticipa al 5.
Il fumo prende naturalmente a seguire una direzione che viene interpretata per trarre informazioni sul nuovo anno: sarà positivo, sarà difficile? sarà ricco o faticoso?


Quest'anno, il fumo del famoso Pignarul grant della regione (a Tarcento, sul monte di Coja) ha preso la direzione ovest. Non beneaugurante, per la verità. Infatti il Vecchio Venerando Giordano Marsilio, che da 25 anni legge l'andamento del fuoco epifanico, si è così espresso:

 "Non sarà un anno buono, La prima metà sarà un po' dura, poi le cose dovrebbero migliorare. Dobbiamo darci tutti una mano per migliorare le cose."
(dati tratti da www.gazzettino.it ). 

Non ci resta che sperare in bene...

Ecco alcune foto del Pignarul di Tavagnacco (UD), acceso ieri sera alle 18, davanti alle scuole.


















Intanto con oggi qui si è ripreso il tran tran dell'anno scolastico, con i suoi orari, le sue attività, le sue corse e rincorse.

In fondo, non mi dispiace affatto. E' rassicurante, è organizzato, ma soprattutto comprende anche del tempo per me. Lo pretendo.

Aprofitto di questo nuovo inizio per rimettere ordine nelle mie giornate, nella mia cucina, nella casa in generale. Sto utilizzando quasi tutti i planning a mia disposizione, per suddividere le incombenze tra casa, lavoro, bimbi. Mi sembra sempre più di giocare a Tetris, ma questo è il mio forte!!!

Devo ancora capire chi l'ha detto che L'Epifania tutte le feste si porta via... 

Dunque: l'Epifania è il 6 gennaio, il piccolo compie gli anni l'8, il medio il 18. Poi c'è carnevale... 
Cos'è che si porta via , quella sciagurata della Befana???
Di certo non torte, feste e ancora regali, da queste parti!

Maaaa...
...come mai il mio tono odierno è così dimesso? 

Ieri ho lavorato fino alle 23, mi son messa al pc per svuotare la testa e rispondere a tutte voi che mi avete lasciato i complimenti (... grazie a tutte, sono proprio contenta che la mia opera vi sia piaciuta così tanto ^_^ , mi sono emozionata!!) e son venute le 00,45 in un batter d'occhio. A quel punto un micronano si è materializzato dietro di me (facendomi venire un infarto) e per l'ora e mezza seguente si è girato e rigirato nel lettone (la mia stanchezza non permetteva altra soluzione se non portarlo con me, abbiate pietà) riempiendomi di baci, coccoline, carezze. In seguito si è schiantato. Ma alle 6,45 le sveglia ha suonato inesorabilmente. 
Motivo sufficiente per non essere ancora del tutto sveglia, no?

Speriamo solo che il Vecchio Venerando si sia sbagliato...

14 commenti:

  1. infatti oggi si ricomincia , io sono più stanca di quando lavoro normalmente :) comunque sai che questa usanza da me non si ha ... però è una cosa curiosa ..ma speriamo che si sbagli che sia un anno diverso .. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, davvero stanca U_U... ti capisco bene!!
      Guarda, non resta che mettercela tutta per contraddire il pronostico, eh!!! ^_^
      Buona giornata!!

      Elimina
  2. Speriamo davvero...buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamoci!!! Ma mettiamoci anche del nostro, eh! ^_^

      Elimina
  3. Sì sì, il Venerando si è sbagliato.....DEVE essersi sbagliato....almeno, sulla prima metà dell'anno!!! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti... secondo me aveva scordato a casa gli occhiali...
      ^_^

      Elimina
  4. Speriamo che il Vecchio Venerando si sia sbagliato... in ogni caso concordo quando dice che "dobbiamo darci tutti una mano"... basta un piccolo gesto e la nostra giornata migliora.

    Buon rientro nella routine!!
    Un abbraccio
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, va!!
      Comunque resta il fatto che ognuno deve metterci tutto l'impegno, altrimenti sì, che poi ci lamenteremo!
      Un baciotto, panzetta!!! ^_^

      Elimina
  5. Il falò bisognerebbe farlo a Roma! E bruciare un po' di sedie che non servono, magari il pronostico sarebbe migliore!!;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuUUU... e sai che bella fiamma calda, con quel buon legno di ottima qualità!!! ^_^

      Elimina
  6. Speriamo sempre in bene! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incrociamo le dita??? A costo di rischiare un crampo???
      ^_^

      Elimina
  7. Risposte
    1. Incrociamo, allora!!!
      E pronti a remare nella direzione giusta, eh!!!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...