domenica 1 dicembre 2013

progetto svelato, soggiorno (quasi) riordinato

Eccoci al dunque, miei carissimi lettori!

Stanotte il mago del pulito ha avuto il suo bel daffare (ve lo assicuro, ero da queste parti, per caso, anche io...) per riportare la civiltà tra queste mura. Chiaramente ha fatto tardi per non disturbare i due lavoratori indefessi nella loro meritata pennichella davanti a Shrek e consorte.

Risolto il disastro, quindi, passiamo al dunque....tadaaaaa!!!

 Ecco il nostro calendario dell'avvento!!!



Ma come, non vi piace??? Ah, ok, allora lo giro ...










Questa è la nostra ambientazione, ricavata da uno scatolone che era in verità già passato attraverso la fase "treno"...

Quest'anno abbiamo deciso di abbandonare le solite noiose scatole con le porticine da aprire ogni mattina (che ce ne volevano comunque tre, di calendari...ve li vedete voi, a dividersi un cioccolatino di un centimetro e mezzo??). 

Abbiamo navigato in lungo e in largo tra i post delle bloggers più puntuali di me, che già un mesetto fa avevano tutto pronto, abbiamo scavato a fondo nelle nostre memorie, per scovare qualche lavoretto utile...e abbiamo rovistato nell'armadio "del non-si-sa-mai", quello in cui nascondo i materiali destinati...alla discarica.

Da Twins(bi)mamma e la Pippo's Family, abbiamo pescato l'idea di un'ambientazione, ottimo punto di partenza!

I nani hanno scelto la casetta in mezzo al bosco, così anche un abete enorme poteva starci bene... a quello ho pensato io, armata di flacone di ammorbidente, sacchetti della spazzatura verdini, tappi rossi, biadesivo (rubato dalla cassetta per gli attrezzi), bottoni cinesi coloratissimi trovati qualche settimana fa a pochi centesimi e quel mater-bi a base di mais che si attacca con un poco d'acqua...

Le casette (che nel progetto ce n'era una sola, ma poi tutte le manine volevano fare qualcosa...) sono ricordi di lavoretti fatti a scuola e all'asilo, arricchiti da cartoncino delle confezioni di crackers, cannucce, cartoncini colorati.
Ce n'è una che ha una nuvoletta di fumo realizzata con ritagli di cannucce, mentre un'altra assomiglia spaventosamente all'abitazione della famiglia Wesleay (l'amico di Harry Potter...).
Per alcuni dettagli, farò un post, perché anche io trovo alcune soluzioni (delle maestre) davvero geniali.




Alcuni alberi sono il frutto del lavoro minuzioso di un quattrenne invasato, gli abeti, invece, sono stati realizzati dalle altre quattro mani, realizzando qui la proposta di Laura su MammaFelice.

Tutti gli scarti, i ritagli e gli errori sono finiti sbriciolati a comporre il terreno.

Ogni mattina (o più probabilmente ogni pomeriggio, visto che siamo sempre puntualmente in ritardo) leggeremo una favola brevissima di questi libricini, un regalo di quattro anni fa, ma che fa tanto Natale! (Arriva il Natale, Dami editore).
E ogni mattina, i pargoli apriranno queste scatoline, realizzate con i bicchieri di plastica, studiati incrociando due progetti: uno di MammaFelice e uno di IsLaura.










Ecco qui. Nulla di nuovo, nulla di sprecato. Alla fine, ho dovuto acquistare solo i torroncini e qualche cioccolatino da inserire nei bicchieri... direi non male !

E voi? avete preparato il calendario dell'avvento, lo avete acquistato, o proprio ne fate a meno?

28 commenti:

  1. Che meraviglia di progetto ricicloso!
    Io uso sempre lo stesso ogni anno, acquistato diversi anni fa, un semplice pannello fatto di pannolenci con le taschine. E puntualmente lo tiro fuori a dicembre parecchio inoltrato... no comment.... =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello delle tradizioni familiari!!!
      Per noi è il primo anno che ce lo costruiamo da soli...chissà che succederà in futuro??

      Elimina
  2. Il risultato e' davvero pazzesco *_* siete stati bravissimi! mi piace un sacco l'idea di usare i bicchierini come porta regalo... io non ho mai avuto un calendario dell'avvento ma l'idea mi e' sempre piaciuta tantissimo! un bacio carissima buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara!
      Figurati che nemmeno io l'ho mai avuto U_U , forse è per questo che adesso me lo godo così!! ^_^

      Elimina
  3. Di solito mia mamma si presenta con il classico calendario con i cioccolatini che finisce prima del 24. Quest' anno data la distanza cambieremo abitudine, ma ancora non ho fatto niente. Bella la tua idea! Il mio piccolo ci avrebbe messo anche spiderman! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse per il piccolo...non ci sarebbe più nemmeno lo spazio per l'alberone ^_^ !
      Spiderman, Superman, Batman, Ironman...ti viene in mente altro?? ^_^
      Grazie e a presto!!

      Elimina
  4. avete fatto un lavoro meraviglioso e ingegnoso!la parte brutta è riordinare il tutto!complimenti, la nuvola di fumo con le cannucce stupenda!ti auguro una buona domenica ...baci simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo!!
      Il riordino in effetti ancora non è finito, anche perché i nani hanno proposto di continuare ad aggiungere altro: la neve, una ciotolina per riporre la sorpresina... chissà cosa salterà fuori ancora! ^_^

      Elimina
  5. bello :-)
    io quest'anno, nonostante avessi quello bellissimo di due anni fa da riempire, ho comprato quello dei Lego.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^
      La Lego!!! Caspita, deve essere carinissimo: qui siamo pazzi per quei mattoncini! Quando andrò al super a fare la spesa lo guarderò!

      Elimina
    2. E' stupendo! Io non sapevo che esistesse... scoperto da poco grazie a un'amica. L'ho visto solo all'Iper, io però l'ho ordinato online :-)

      Elimina
    3. Non ho resistito... sono andata a cercarlo con Google...
      è meglio se i miei piccoli non lo vedono: è davvero bellissimo!! Immagino Topastro ^_^

      Elimina
  6. Eccolo! Ma è una genialata!!! *__* Troppo caruccio!! Siete stati tutti bravi, e poi usando materiali riciclati.... è una figata!!
    Ogni anno mia mamma me lo comprava, quello classico che si trova in tutti i supermercati. Mi piaceva troppo, un po' meno i cioccolatini che sapevano di cartone :D Ma era divertente ogni giorno aprire la finestrina e prendere il cioccolatino! *__*
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, anche io avrei da ridire sul sapore di quei cioccolatini... pensavo di essere schizzinosa, ma vedo che non sono l'unica a pensarla così ^_^
      Grazie Jessica e a presto ^_^

      Elimina
  7. Sicuramente vi sarete divertiti a realizzare questo ricicloso calendario. Io per ora non faccio nulla ma magari l'anno prossimo mi deciderò a farne uno per il mio nipotino, adesso ha solo 22 mesi, gli dovrei mettere pappine, e omogeneizzati nei bicchieri portaregalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci siamo divertiti come matti, a ogni idea se ne aggiungevano altre, un vero brain storming natalizio!!!
      L'idea di pappine e omogeneizzati è simpaticissima.... ma il prossimo anno sicuramente il nipotino gradirà qualcosa di solido e ...dolcissimo! ^_^

      Elimina
  8. Solo una parola MERAVIGLIOSO! BACIONI Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, detto da una creativissima come te, mi fa davvero molto piacere!! ^_^

      Elimina
  9. troppo belli questi calendari.. mi piacciono moltissimo .. io non ho mai ne fatto ne acquistato nessuno però :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda: fino all'arrivo della mia prima, nemmeno io li avevo mai nè posseduti, nè tantomeno costruiti... secondo me il loro bello è di creare giorno dopo giorno un'atmosfera magica!
      Ciao!! ^_^

      Elimina
  10. Che lavoro Carla, complimenti!!! sei riuscita a fare un capolavoro con come molto comuni e mettendo tutti all'opera! Bravissima!

    Io non ho mai fatto un calendario dell'avvento, quando mi viene voglia ormai è troppo tardi!! magari l'anno prossimo,... ;-)

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe, magari l'anno prossimo avrai altri pensieri natalizi (^_^)... ma di sicuro tra un paio d'anni ti verrà l'irresistibile attrazione !! ^_^
      Un augurio di cuore!!

      Elimina
  11. Bellissimo!
    Io non sono molto creativa ma quest'anno mi ci sono impegnata.
    Con Elisa che ha 6 anni, abbiamo dipinto di rosso e verde (fantasie, tinte unite, creazioni) 24 anime di rotoli della carta igienica, li abbiamo numerati e poi li abbiamo attaccati "in piedi" su in pezzo di cartone ricoperto di carta natalizia.
    Li ho poi riempiti quando lei era fuori stanza... qualche cioccolatino, pacchettini di figurine di Peppa Pig, e i famosi oggettini di cartoleria di Minnie del bidone che menzionava MammaFelice (ne ho ancora per la calza di Babbo Natale, e quella della Befana...)
    Per ora ha trovato un cioccolatino e un pacchetto di figurime, ed è estasiata!!
    Ciao
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, benvenuta ^_^ !
      Che bello dev'essere il vostro calendario, molto colorato!! Anche io sono poi andata a cercare i famosi bidoni... ma quelli da maschio (io ho trovato solo quelli di Planes, tra l'altro U_U ) non sono così fantasiosi come quelli da bimba...così ho lasciato perdere... per quest'anno solo dolcini, quindi...
      Buona giornata!! ^_^

      Elimina
  12. Quanta bella fantasia avete in famiglia! Io penso da tempo di fare il calendario dell'avvento, ma non riesco a trovare del pannolenci fatto in fibra vegetale :/
    Comunque, cara sul mio blog c'è un piccolo premio per te, se lo gradisci.
    A presto,
    DaNa ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie grazie grazie!!!
      In realtà ho già ricevuto...ma ti ringrazio di cuore per aver pensato a me!!!
      ...pannolenci in fibra vegetale...uhmmm...non so mica...

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...