giovedì 21 novembre 2013

di solidarietà, ringraziamenti e acconciature

Questa sera sono di nuovo qui, mi pare di non avere ancora concluso questa giornata...

  • Dovere


Dunque, innanzitutto voglio ricordare a tutti che la tragica situazione della Sardegna non si può risolvere dall'oggi al domani, ci vorranno tempi migliori, tanta buona volontà e anche un meteo favorevole... intanto però, guai a starsene con le mani in mano!!!

La Croce Rossa Italiana ha attivato il numero solidale, a cui inviare uno sms (ma anche due, tre...), o al quale chiamare da numero fisso, per donare comodamente da casa, ma anche da fuori casa 2, o 5 euro...

45500

Facile, veloce. 

Se abbiamo un po' di tempo in più a disposizione, possiamo pensare a fare un bonifico bancario, seguendo le indicazioni relative alla raccolta fondi Mediafriends... 

Ma ci sono ancora altre iniziative in corso...comunque mi sento di dirvi: state attenti, che in Rete stanno già sbucando le fregature...

  • Piacere


Detto questo, voglio ringraziare Martylele Bijoux per aver pensato anche a me nella distribuzione del premio Conòceme, già ricevuto anche recentemente, ma del quale sono sinceramente grata a questa magnifica creativa: le sue mani sono davvero d'oro, vi consiglio di andare a curiosare da lei le meraviglie a cui dà origine!!!

  • Vita vissuta


Arriviamo a noi, alla nostra sgangherata famiglia.

Siamo in bagno, io e il nano piccolo.

Dopo 6 minuti buoni con le mani nel cassetto degli accessori per capelli (spazzole, pettine, elastici, mollettine, cerchietti...), finalmente lui si gira e, soddisfatto, esclama "finalmente ho trovato!!!" evidentemente entusiasta del ritrovamento appena avvenuto. "dai, muoviti, lascia perdere, hai i capelli lunghi ben 15 millimetri, che ci devi fare con la spazzola?" protesto io.

Tra un lamento e l'altro, una sgridata mia e una protesta sua, riesco a farlo rimanere in mutande e canotta.  "Ma insomma, devo pettinarmi!" insiste.

"...ma piccolo-cuore-di-mamma, si può sapere che cosa pensi di fare con la spazzola rotonda ai tuoi capelli? ... lascia stare l'acqua!! ... No! la spazzola nell'acqua e poi in testa nooo! Ecco, adesso ti sei tutto lavato!!!"

Segue passata di asciugamani sulla testa di un contrariato e ribelle quattrenne.

A forza, infilo la maglia dalla testa "Noooo, adesso mi hai tutto spettinato il ciuffo!!!" Si rispazzola. "Lo vedi, il ciuffo mamma? Vedi che bello, che sta tutto per su?"

"Amore mio, sono ben 10 minuti che ti pettini, ti specchi e ti lucidi quel ciuffo...adesso, per favore, vorresti andare a letto, che sono le nove e mezza??"

"Sì, che sono anche stanco, con tutto questo lavoro. Ma ricordati di non spettinarmi, quando mi baci!".

Sono lievemente preoccupata pensando a quello che potrebbe succedere quando crescerà...

4 commenti:

  1. anche i miei nipotini hanno avuto sempre il vizio di mettere la spazzola sotto l'acqua e spiaccicarsela sulla testa .. sicuramente vorranno fare l'effetto gel :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì, quel "gelf" ha un'attrattiva incredibile!
      "No, nano, si dice "gel"."
      "So io, e io dico gelf!"
      Appunto...^_^

      Elimina
  2. Consolati, il mio duenne ha cercato di mettere la spazzola nell'acqua... del WC... Fermato appena in tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Caspita, che genio del male...
      Stamattina, nella fretta, sono io ad aver inavvertitamente lanciato il mascara nel wc U_U...meno male che era praticamente secco...

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...