mercoledì 11 settembre 2013

lacrime e momenti


Ci sono volte in cui vorresti gridare una rabbia immensa, ma l'urlo resta in gola ed escono solo lacrime.

Ci sono volte in cui desideri ardentemente abbracciare una persona, ma non è possibile, le braccia si agganciano l'una all'altra, la tua destra alla tua sinistra, e le lacrime rigano le tue guance.

Ci sono volte in cui la vita ti spinge, ti tira, ti sballotta e centrifuga e tu vorresti dire al conducente "per favore, scendo alla prossima fermata", ma la vita non si ferma, va avanti e ti trascina e le lacrime ti bagnano silenziose il collo.

Ci sono volte in cui le persone a cui vuoi bene non se la passano a meraviglia, sono sofferenti, attraversano periodi difficili e vorresti andare subito là, come se fossi Gesù-sceso-in-terra (di nuovo...) a salvare l'umanità, ma non puoi salvare proprio nessuno, non puoi alleviare la sofferenza, non puoi salvare le anime e le lacrime bagnano la maglietta.

Ci sono volte in cui leggi un bigliettino fatto dalle manine del tuo cucciolo, la poesia strizza il tuo cuore e la voce trema impercettibilmente (dentro la situazione sismica è del decimo grado, di qualunque scala) e vorresti dire quello che tutte le parole del mondo non riescono a spiegare e le lacrime allargano l'alone di altri due centimetri.

Ci sono volte in cui il telegiornale racconta cose terribili, sofferenze indescrivibili, atrocità disumane e vorresti rovesciare il sistema, fare scacco matto ai colpevoli (perché qualche colpevole c'è, sempre), ma non puoi. Sei una persona qualsiasi, di un posto qualsiasi, in un momento qualsiasi e le lacrime gocciolano oltre la t-shirt.

Ci sono volte in cui desideri un po' di pace da tutto questo.

Ci sono volte in cui puoi fare una pausa, lasciare che il mondo rotoli sotto i tuoi piedi, scegliere che quel giorno è per te. 

Ci sono volte in cui il momento per te è anche il momento di qualcun altro. E allora è tutta un'altra cosa, tutta un'altra vita. 

Quei momenti sono quelli rarissimi, preziosi come l'oro, anzi, molto di più (che per l'oro basta una gioielleria). 
Quei momenti hanno un senso di pace, di armonia, di realtà, come mai succede nel quotidiano.
Quei momenti vanno condivisi con persone come te, che vivono il loro momento con animo aperto e disponibile. Perché quelle persone ci sono, anche se le incontri raramente. 

E i posti diventano memorabili. E le giornate indimenticabili.

4 commenti:

  1. bel blog
    nuova follower :)
    spero ti unirai al mio blog ne sarei felice
    http://sweetmakeupandfashion.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/Sweetmakeupandfashion
    http://www.bloglovin.com/en/blog/7716221

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta!! faccio subito un salto a curiosare...

      Elimina
  2. Ci sono volte che si aggiunge una futura amica....Ciao io sono Marica e sono arrivata da te grazie al link Party di Fatti conoscere di kreattiva. Mi iscrivo subito se ti và di passare da me e di ricambiare questi sono i miei link:
    http://sicilianadoc.blogspot.it/
    http://miomercatino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marica! Passo subito a sbirciare!!! grazie!

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...