venerdì 13 settembre 2013

dieci???


Oggi, come ieri, alle 12,45 sono andata a prendere il piccolo all'asilo. Una volta raccolti tutti i suoi averi, siamo andati a prendere i fratelloni. 
Nel cortile della seconda scuola abbiamo incontrato un discreto numero di compagni di classe del piccolo, anche loro lì a prelevare fratelli e sorelle maggiori. Grandi abbracci, corse a perdifiato, lanci di pinoli, gare di salti in lungo...chi più ne ha più ne metta...in ben 20 minuti di tempo. Come se non si vedessero da mesi.

Una volta usciti tutti gli scolari, abbiamo riunito la famigliola e siamo risaliti in auto. E via a casa.

Qui il classico richiamo mammesco "forza! togliersi le giacche e appenderle! togliete subito le scarpe, che ho già pulito! Lavatevi le mani e a tavola!". Penso che potrei registrarmi, mi risparmierei il quotidiano ripetere...

Tutto sembra procedere, incredibilmente senza il bisogno di minacce e/o ulteriori sproni. A parte...
A parte il piccolo. Siede ai piedi delle scale, sul suo gradino, quello che usa sempre per il cambio scarpe-ciabattine e viceversa. Testa bassa, fissa qualcosa con intensità, in silenzio.

"Amore, si può sapere cosa c'è di interessante in quella scarpa? siamo tutti in tavola, su che ti stiamo aspettando...ma cos'hai lì?"

"Ho tolto la scarpa, mamma...ma non so dove mettere...questi!!" e mi mostra la manina su cui giacciono inerti dieci (dieci!!!) sassolini. "mi pareva che c'era qualcosa, qui dentro!" aggiunge indicando la (ormai vuota e abbandonata) scarpina. "E' dall'asilo che mi punge."

Se continuiamo così, potrei allestire una nuova area del giardino...

3 commenti:

  1. Risposte
    1. ^_^ ancora non ho capito coma faceva a starci dentro anche il piede!! e ci ha corso ampiamente, anche... mha...

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...