sabato 17 agosto 2013

linee d'espressione



Un paio di giorni fa, mentre sistemavo la cucina (un'occupazione che mi capita parecchie volte nell'arco di ogni singola giornata, per la verità) con il maritino che bazzicava (tra i piedi, diciamocelo) in cerca di qualcosa da azzannare al volo (anche questo capita di frequente, troppo di frequente) in tv faceva da sottofondo una vecchia puntata di Desperate Housewives", le improbabili amiche che vivono in Wisteria Lane e se ne combinano di cotte e di crude, amicandosi, litigandosi, ammazzandosi e sottraendosi i mariti con grande disinvoltura. 
In quello specifico frangente (al secondo o terzo boccone dello spuntino di Papo, all'incirca) Lynette Scavo stava cercando di dissuadere il marito Tom Scavo dalla balzana idea di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica per cancellare le rughe dal viso, per fare migliore impressione ai colloqui di lavoro (anche in Wisteria Lane c'è crisi???) dal momento che gli anni (???) si cominciano a notare.

Papo a questo punto si passa le dita sulla fronte, proprio su quelle linee che da qualche anno si ostina a definire "di espressione".

A quel punto Lynette spiega al suo Tom : "quando io guardo il tuo viso non vedo le rughe, vedo tutta la nostra vita insieme". Ne segue un elenco di avventure-sventure legate a ogni singola grinza sul volto del marito.

Silenzio in cucina. Un sorrisetto si dipinge all'angolo della bocca di Papo.

2 commenti:

  1. Passo con piacere a visitare il tuo blog!
    Ciao
    Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è tutto mio, benvenuto!! Grazie della visita in questo angolino familiare.

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...