venerdì 16 agosto 2013

la luce in fondo al tunnel



Forse presto sarà finita. La ricostruzione del bagno.

Giusto in tempo per interferire con le nostre ferie, un bagno ha deciso di abbandonare la sua primaria funzione, per diventare ufficialmente una fontana. Semplicemente i tubi hanno iniziato a trasudare l'acqua, anziché portarla fino ai relativi rubinetti. 
Così il Papo-numero-uno-per-noi ha deciso di fare tutto lui: demolire (fin qui quasi tutto bene), tracciare i nuovi percorsi dei nuovi tubi, creare il nuovo impianto di tubi-annessi-e-connessi, richiudere, ripiastrellare, posare tutti i nuovi sanitari e rifinire il tutto con i vari accessori. Nuovi. Santo bagno nuovo.

Era il lontano 10 luglio 2013.

All'oggi mancano solo le rifiniture. Non ci pare vero.

Lascio alla vostra immaginazione le code e le lotte intestine che possono prendere vita all'interno di una normale famiglia di cinque persone se all'improvviso eliminate un water, o (nel caso abbiate una figlia dodicenne) una doccia.

Tanto per capirci, il Papo ha creato sul nuovo wc una segnaletica dedicata ai due figli maschi.

2 commenti:

  1. Ahahaha! La segnaletica!!! E le lotte intestine! Ahahahahahahaha!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho riso parecchio! Poi ho eliminato la pila di Topolino che solitamente abita il mobiletto del bagno...non si sa mai... ;)

      Elimina

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...