venerdì 30 agosto 2013

in corsa


Finite le ferie da ormai un mesetto, mi rendo conto che l'affaticamento non è tornato, nonostante i ritmi serrati che il lavoro impone, visto l'alternarsi delle ferie dei colleghi.

Meglio. Non sempre la carica con cui si torna al lavoro dura a lungo.

Ma, riflettendoci, mi rendo conto che non sono capace di rilassarmi, quando tutto è calmo e i ritmi sono rallentati. Non riesco a fare quelle quattro cose che la vita familiare richiede con la stessa grinta. Se mi rilasso, non faccio proprio nulla. E mi stufo presto. Ecco la verità.

Da quando la nostra famiglia è nata, la mia vita assomiglia a una giostra, è tutto un appuntamento, una corsa, un gioco del tetris per riuscire a fare tutto. Certo, con tre figli non può essere altrimenti, soprattutto (mea culpa) dal momento che faccio un sacco di fatica a delegare. Se riesco, non chiedo una mano. Il fatto è che generalmente ci riesco, seppure ignoro ancora come sia possibile.

La mia vita mi piace così, anche se sempre di corsa, anche se sempre con l'orologio sotto controllo, anche se il tempo per me si è drasticamente ridotto...praticamente alla notte.

La mia vita mi piace così. Sono fortunata ad avere un lavoro molto impegnativo, ad avere una famiglia meravigliosa, e parecchio impegnativa pure lei. Sono felice di correre tutto il giorno, perché so che alla sera  (tardi) ritorno sempre nel posto in cui desidero essere. Non è poco.

Questa è la mia vita: una serie di montagne russe che mi mettono sempre alla prova. La adoro.

Nessun commento:

Posta un commento

lascia un segno del tuo passaggio ^_^
mi piace sapere cosa ne pensi e chi sei... quindi firmati
altrimenti rischi che le tue parole finiscano nel cestino
senza che io me ne accorga!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...